Fondi Ue, De Luca: “Napoli spende malissimo”

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, torna ad attaccare l’amministrazione de Magistris, questa volta tirando in ballo l’utilizzo dei fondi Ue

“Napoli è la città d’Italia che riceve maggiori trasferimenti dallo Stato. Nessuno si può lamentare. Credo di ricordare 360 euro pro capite l’anno, più della Capitale, mentre Milano ne riceve 54. Ora è evidente che c’è una particolare sofferenza di quella città”. A dirlo il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della presentazione di un accordo di collaborazione tra l’ospedale Cardarelli di Napoli e il Niguarda di Milano. In questo modo De Luca torna ad attaccare, a distanza di qualche giorno, l’amministrazione de Magistris (vai all’articolo), stavolta sul tema della spesa dei fondi europei.

“Dobbiamo riequilibrare le risorse a favore del Sud e – ha aggiunto De Luca – dobbiamo avere dei criteri premiali e di penalizzazione per chi non usa i soldi in maniera corretta”. “Io rappresento quel Sud che pretende le verifiche di efficienza e di correttezza: cioè se le risorse che arrivano al Sud non sono spese in maniera corretta e produttiva sono per toglierle, senza pietà”, ha concluso De Luca.

Lascia un commento

dodici + 18 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.