La partita del cuore napoletano

Un match dal cuore ‘azzurro’ tra magistrati e commercialisti: il ricavato andrà a finanziare l’Associazione Arti e Mestieri

Mercoledì 11 luglio, alle ore 20, presso il campo sportivo Due Palme a Napoli, in via Agnano Astroni, 30, si svolgerà la Partita del cuore napoletano, che vedrà opporsi sul campo magistrati e commercialisti. Per quanti vorranno assistere al match, il biglietto d’ingresso sarà al costo simbolico di euro 3.

La Partita del cuore napoletano è organizzata dall’Associazione Arti e Mestieri, e come è facile intuire dal nome scelto per l’evento, nasce per raccogliere fondi per un progetto che sta molto a cuore all’Associazione, che ha come mission quella di tramandare arti e mestieri dell’antica tradizione partenopea ma soprattutto di insegnare un mestiere a giovani che vivono in condizioni di disagio. In realtà, come ama ripetere Rosario Bianco, patron di Rogiosi editore e fondatore dell’Associazione, “noi cerchiamo di regalare sogni, a chi è in difficoltà ma più in generale a tutti i giovani che abbiano voglia di rimboccarsi le maniche e impegnarsi per cercare la loro strada professionale”. Il ricavato della partita sarà impiegato per finanziare un nuovo progetto dell’Associazione Arti e Mestieri, quello di un portale dedicato alla cultura ideato e gestito interamente da giovani; l’innovativo ‘contenitore culturale’ sarà collocato presso la sede dell’Università Telematica Pegaso al Centro Direzionale, che ha messo a disposizione i locali.

Tra i prossimi eventi che l’Associazione Arti e Mestieri ha in programma due rappresentazioni di Via Crucis Opera Musical, lunedì 23 e martedì 24 luglio alle ore 21 nel cortile del Maschio Angioino. Lo spettacolo, nato da un’idea di Martino Brancatello, per la regia di Claudio Insegno, già rappresentato con successo nello scorso mese di marzo al Teatro Politeama, è stato inserito nel programma dell’Estate a Napoli.

Lascia un commento

uno × uno =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.