Lacco Ameno, “un sindaco in piazza”: Pascale si confronta con turisti e cittadini

Giovedì 2 agosto in piazza Santa Restituta primo cittadino e amministrazione incontrano i cittadini: “Dal dialogo nuove idee per il nostro paese”

Una buona amministrazione matura col dialogo. Proprio come una famiglia. Lacco Ameno sceglie così la via del confronto, nel cuore della stagione turistica, per raccogliere istanze e suggerimenti e ascoltare proposte dai tanti turisti che stanno popolando il comune del celebre Fungo, dove l’editore milanese Angelo Rizzoli gettò le basi per lo sviluppo turistico dell’intera isola.

Così giovedì 2 agosto, a partire dalle 21, prende forma “Un sindaco in piazza”: nella centralissima piazza Restituta, crocevia di iniziative culturali e musicali, il primo cittadino Giacomo Pascale e i componenti dell’amministrazione lacchese incontrano isolani e turisti rispondendo a domande e interrogativi sulla gestione del Comune e, quel che più conta, recependo con attenzione osservazioni e critiche.

“Come al solito, scegliamo il contatto diretto, senza intermediazioni, per comprendere da chi vive il nostro territorio quali siano le scelte di indirizzo e i provvedimenti che possano migliorarne la vivibilità”, spiega il sindaco Giacomo Pascale. Si parlerà dunque di turismo, mobilità, nettezza urbana, ricostruzione post-sisma, cultura, edilizia, decoro urbano. La domande e gli interventi saranno moderati da Pasquale Raicaldo, giornalista di “Repubblica”: sarà possibile prenotare il proprio intervento a partire dalle 21.30.

Nel corso della serata, sarà inoltre consegnata una targa speciale a Umberto Conte, “cittadino e professionista esemplare, da sempre punto di riferimento per isolani e turisti con il suo “Bar Isabella””.

Lascia un commento

13 + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.