De Magistris e i rapporti col Governo: “Lavoro costruttivo. Devo darne atto a Di Maio, Fico e Castelli”

Il sindaco si dice soddisfatto per i passi avanti nel rapporto tra Governo ed Enti locali

Napoli, 6 agosto – “La settimana scorsa in commissione bilancio del Senato è passato un emendamento (vai all’articolo) molto importante per gli Enti locali in predissesto e, quindi, per Napoli. Ci ho lavorato molto in questi mesi. Sugli Enti locali è un primo segnale, insufficiente certo, ma molto forte”. Così in un post su Facebook il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Su altre norme stiamo lavorando costruttivamente con il Governo e ci attendiamo ulteriori risposte a breve nell’interesse dei cittadini. In sette anni – ha aggiunto de Magistris – è la prima volta che si raggiunge sul tema degli Enti locali un livello così ben augurante di cooperazione tra noi e il Governo. Per questo risultato raggiunto desidero darne atto, in particolare, alla vice ministro dell’economia Laura Castelli, al vice premier Luigi Di Maio ed al Presidente della Camera Roberto Fico. Autonomia politica per la costruzione delle alternative e leale cooperazione istituzionale sono due caratteristiche irrinunciabili del nostro agire politico, amministrativo ed istituzionale”.

Il primo cittadino ha parlato anche di Acqua Bene Comune, azienda speciale del Comune di Napoli. “Con una delibera di giunta di venerdì scorso – ha affermato il sindaco – abbiamo messo in sicurezza oltre cento dipendenti di una partecipata della nostra azienda pubblica dell’acqua. Oltre cento posti di lavoro salvati. Anche questa impresa sembrava impossibile. Ma soprattutto abbiamo consolidato la mission della nostra azienda speciale pubblica ABC (Acqua Bene Comune) che si occuperà ancora più efficacemente non solo di acqua, ma dell’intero ciclo delle acque, fognature comprese”.

Lascia un commento

tre + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.