Atrani, appuntamento con “Stelle Divine, Festival del Mediterraneo”

De Birecto celebra Atrani con una serata di teatro, musica e gastronomia

Si apre martedì 21 agosto la terza edizione di Stelle Divine, che fino a maggio 2019 terrà compagnia a turisti e residenti con eventi, spettacoli e manifestazioni che puntano a (ri)mettere al centro, culturale e turistico, della Costa d’Amalfi il borgo più piccolo d’Italia.

Anche quest’anno Atrani si trasformerà in un teatro a cielo aperto, che trascinerà gli spettatori indietro nel tempo sulle tracce, che il borgo presenta ancora quasi intatte, del suo passato. Una serata di teatro, musica e gastronomia che, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole unire l’ultradecennale tradizione della sagra del pesce azzurro ad un originale percorso di riscoperta della storia e della cultura del borgo.

De Birecto, curato dall’Associazione Atellana con la regia di Costantino Amatruda, è un affascinante viaggio tra le pieghe della storia che racconta, con un sapiente intreccio di parole, luci e suggestioni, il ruolo di primo piano di Atrani nei fasti dell’antica Repubblica amalfitana, i momenti più bui e il legame viscerale con il culto di S. Maria Maddalena. Gli spettacoli inizieranno alla 20.30, 21.45 e 23.00 nella emozionante location di largo Alagno, da poco restituita alla piena fruibilità di turisti e residenti.

Appuntamento a partire dalle ore 19.00, invece, con il percorso gastronomico nei sapori e nei colori del borgo. Presso gli stand allestiti lungo via dei Dogi sarà possibile degustare il menù a base di pesce azzurro, nel solco della migliore tradizione culinaria locale, e assaporare l’atmosfera magica della “bianca città d’un tempo e d’ogni giorno” amplificata da giochi di luce ed allestimenti scenici a tema. Il menù si compone di cinque portate, oltre ad acqua e calice di vino, ed è affidato all’esperienza del Ristorante ‘A Paranza e della Pescheria del Doge.

Ad accompagnare gli ospiti in questa suggestiva esperienza sensoriale a 360° ci sarà la ciurma di ‘A Paranza d’a Custiera, pronta a scandire il percorso al ritmo di tammorra e danze popolari.

Ci sarà la possibilità di parcheggiare a 100 mt dalla manifestazione (presso il garage Luna Rossa) o di approfittare del servizio messo a disposizione dalla Travelmar da Salerno, con partenza alle ore 20.30 e ritorno alle 00.00 (info al numero 089-872950, gradita prenotazione).

Per l’organizzazione dell’evento il Comune di Atrani ringrazia i volontari e la LPA di Ariano Irpino.

Lascia un commento

cinque × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.