Malazè: parte la XIII edizione. Weekend con eventi al Castello di Baia e alla Riserva degli Astroni

Incontri, gastronomia, escursioni, visite guidate, teatro, attività per bambini. Il direttore del Parco Archeologico Paolo Giulierini: “Malazè è la sintesi di energie positive, capaci di creare interesse intorno ad un circuito culturale e territoriale unico nel suo genere”

La XIII edizione di Malazè parte venerdì 14 settembre (ore 17,30) con l’incontro “Nuovi orientamenti dello sviluppo a base culturale”, conversazione con Claudio Bocci, direttore di Federculture. Alle ore 18,30 presentazione del volume “management per l’impresa culturale” di Ludovico Solima. Ne discutono con l’autore: Fabio Borghese, Claudio Bocci e Giacomo Bandiera.

Sabato 15, invece, lo scenario è quello del Castello di Baia, sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei.

“È un onore ed un piacere collaborare con un attore culturale così importante e noto, non soltanto nel territorio flegreo, ma al di fuori dei confini regionali – dice Paolo Giulierini, direttore del parco Archeologico dei Campi Flegrei –  Il Castello di Baia, primo hub per Malazè 2018, enfatizza la bellezza della storia e della cultura e promuove la ricchezza di un intero territorio, dall’enogastronomia ai beni culturali e paesaggistici. Malazè è la sintesi di energie positive, capaci di creare interesse intorno ad un circuito culturale e territoriale unico nel suo genere. Il Parco archeologico, dal mio insediamento, sta cercando di perseguire in una direzione unica il rilancio territoriale, con il coinvolgimento di tutti i partner e dei format culturali e turistici esistenti per creare una rete duratura nel tempo capace di dare un’offerta con voce unica ai Campi Flegrei. Sia l’inizio di un percorso sereno e fruttuoso!”

Lascia un commento

5 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.