Torino-Napoli, Azzurri chiamati a vincere per non perdere ulteriore terreno rispetto alla Juve

Il Napoli, momentaneamente quarto in classifica, scenderà in campo col Torino quest’oggi alle ore 12.30

Napoli, 23 settembre – Vincere per non perdere ulteriore terreno dalla Juventus. Con questo spirito il Napoli, momentaneamente quarto in classifica, scenderà quest’oggi in campo col Torino nel lunch match della quinta giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri si stanno già candidando a principale alternativa ai bianconeri per lo scudetto, per riuscirci però bisognerà superare trasferte difficili come quella di oggi. La formazione dell’ex Mazzarri è una squadra ormai solida, che l’allenatore toscano ha forgiato con il modulo 3-5-2, il suo marchio di fabbrica. Rispetto all’anno scorso i risultati dei granata stanno diventando positivi: due pareggi e una vittoria nelle ultime tre di campionato e la sensazione che i ragazzi di Mazzarri possano fare ancora meglio così da provare a lottare per un posto in Europa League. Il Napoli ha vinto l’ultima di campionato con la Fiorentina ma non è riuscito a ripetersi nella gara di Champions con la Stella Rossa Belgrado, pur dominando la partita per 90 minuti. Per vincere è necessario segnare e gli Azzurri nelle ultime tre gare di campionato hanno fatto un solo gol, quello con la Fiorentina firmato da Insigne. Col cambio allenatore il Napoli è un cantiere in corso, con meccanismi ancora tutti da affinare.

Nel Torino Mazzarri deve rinunciare agli infortunati Ansaldi, De Silvestri, Iago Falque e probabilmente Soriano. L’allenatore toscano non dovrebbe rinunciare al suo 3-5-2, schierando in difesa Izzo, N’Koulou e Moretti. A centrocampo spazio ad Ola Aina sulla fascia destra, con Berenguer a sinistra e in mediana Baselli, Rincon e Meité. In attacco la coppia Zaza-Belotti.

Ancelotti probabilmente farà un piccolo turnover vista la sfida di Champions che ha i visto i suoi impegnati con la Stella Rossa Belgrado in Champions e l’appuntamento infrasettimanale col Parma. Il modulo dovrebbe essere ancora una volta il 4-4-2, al posto del 4-3-3 utilizzato nelle prime gare di campionato. In porta Ospina, difesa formata dalla coppia di centrali Albiol-Koulibaly, con Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo Hamsik sarà affiancato da Allan, con Zielinski e Callejon sulle fasce. In attacco Milik e Insigne.

Probabili formazioni:

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Aina, Baselli, Rincon, Meite, Berenguer; Zaza, Belotti. All. Mazzarri.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Milik, Insigne. All. Ancelotti.

ARBITRO: Irrati di Pistoia

Lascia un commento

7 + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.