Napoli-Parma 3-0. Gol di Insigne e doppietta di Milik

Grande prestazione del Napoli al San Paolo. Gli Azzurri restano incollati alla Juve e sabato c’è il big match con i bianconeri all’Allianz Stadium

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Ruiz, Allan, Diawara, Zielinski (32’st Verdi); Milik (41’st Ounas), Insigne (23’st Mertens). All. Ancelotti.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Barillà, Stulac, Deiola; Ciciretti (16’st Siligardi), Inglese (20’st Ceravolo), Di Gaudio (33’st Sprocati). All.D’Aversa.

MARCATORI: 4’pt Insigne, 2’st e 40’st Milik

ARBITRO: Doveri di Roma.

Nel turno infrasettimanale della sesta giornata di Serie A il Napoli batte 3-0 il Parma grazie ai gol di Insigne e Milik (doppietta). Grande prestazione degli Azzurri, nonostante l’ampio turnover di Carlo Ancelotti, con ben 9 cambi rispetto alla formazione che ha affrontato il Torino di Walter Mazzarri domenica scorsa. Esordio in Serie A per Malcuit e Fabian Ruiz, entrambi autori come il resto della squadra di una grande gara, giocata a ritmi alti dal Napoli, che grazie a un pressing asfissiante ha concesso agli avversari davvero niente. Anche grazie al Parma, questo va detto, che al di là delle aspettative iniziali è arrivato all’appuntamento troppo spento e dimesso: per impensierire il Napoli ci sarebbe voluto ben altro.

Come detto Ancelotti si affida a un turnover massiccio per risparmiare energie in vista della gara con la Juve. Ben 9 i cambi rispetto alla gara di domenica scorsa con i granata. Tra le fila del Parma non c’è Gervinho, lasciato a riposo dal tecnico dei ducali Roberto D’Aversa. Nemmeno 4 minuti di gioco e il Napoli è già in vantaggio: Milik crossa per Insigne, che grazie alla mancata marcatura di Iacoponi ha gioco facile nel mettere palla in rete. Dopo il vantaggio il Napoli controlla saldamente la partita, il Parma pressato alto non riesce a uscire dalla propria metà campo. Al 20′ grande occasione per Zielinski di portare il Napoli sul 2-0, ma il tiro è troppo alto. Al 32′ protagonista ancora Insigne, questa volta il palo gli nega la gioia del gol.

Nella ripresa il copione della gara non cambia. Al 47′ assist di Insigne per Milik, che va al tiro e fa 2-0. La reazione del Parma non c’è, i ducali provano a contenere ma gli Azzurri scappano da tutte le parti, grazie a un gioco avvolgente fatto di pochi tocchi. All’85’ il tiro in porta di Verdi diventa un assist per Milik, con il polacco che a due passi dalla porta fa 3-0. Nei pochi minuti finali il Napoli controlla il risultato e al triplice fischio la testa è già alla sfida con la Juventus.

FOTO: tratta da corrieredellosport.it

Lascia un commento

cinque × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.