Juve-Napoli, all’Allianz Stadium la sfida tra due stelle del calcio italiano

Squadre in campo stasera alle ore 18. I punti che separano le due formazioni sono solo tre, per alcuni è già sfida scudetto

Napoli, 29 settembre – Dopo il successo nel turno infrasettimanale col Parma, Il Napoli scenderà in campo questa sera all’Allianz Stadium per l’importantissima gara con la Juventus. Solo tre i punti che separano le due formazioni, per qualcuno è già sfida scudetto. I bianconeri possono tentare la fuga, mentre gli Azzurri di mister Ancelotti sperano nell’aggancio. L’anno scorso, il Napoli, vincendo a Torino con un gol di Koulibaly aveva lo scudetto a portata di mano. Ma dopo quella vittoria la squadra allenata da Sarri si perse cadendo a Firenze. A fine campionato a gioire furono i bianconeri, che conquistarono il loro settimo scudetto di fila. Ora la sfida si ripropone, anche se è probabilmente presto per parlare di sfida scudetto ma Juve-Napoli è sempre una partita speciale, sentita particolarmente da entrambe le tifoserie. La Juve arriva all’appuntamento con sei vittorie di fila, il Napoli invece col cambio allenatore non ha iniziato benissimo ma sta trovando finalmente la quadra, visto che Ancelotti sta trasformando la squadra senza buttare via il lavoro prezioso di mister Sarri.

Allegri in conferenza stampa ha annunciato sette titolari. In porta Szcsesny e difesa formata da Barzagli, Bonucci e Chiellini. In mezzo al campo Emre Can, Pjanic e Matuidi con ai lati Cuadrado e Alex Sandro. In attacco Dybala e Cristiano Ronaldo.

Il modulo scelto da Ancelotti sarà probabilmente il 4-4-2. In porta Ospina, difesa formata dalla coppia di centrali Albiol e Koulibaly, con ai lati Hysaj e Mario Rui. In mezzo al campo Allan e Hamsik, con Callejon e Verdi sulle fasce. In attacco Insigne e Mertens.

Probabili formazioni:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Dybala, Ronaldo. All. Allegri

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Verdi; Insigne, Mertens. All. Ancelotti

ARBITRO: Banti di Livorno

Lascia un commento

3 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.