Serie A, al San Paolo c’è Napoli-Roma. Gli Azzurri non battono i giallorossi in casa dal 2014

Squadre in campo alle ore 20.30. Turnover per Ancelotti dopo il match di Champions con il Psg. Tra le fila della Roma Di Francesco probabilmente punterà sul modulo 4-2-3-1 per provare a sorprendere gli Azzurri

Napoli, 28 ottobre – Dopo la faticosa gara di Champions League con il Psg ad attendere il Napoli c’è un’altra partita difficile: quella con la Roma, valida per il posticipo della decima giornata di Serie A. Per gli Azzurri, che anche quest’anno si stanno confermando come i principali antagonisti della Juve, vincere è fondamentale per continuare l’inseguimento alla capolista, avanti al momento di 7 punti. Il Napoli, infatti, è al penultimo scontro diretto (mancherà da affrontare solo l’Inter, ndr), dopodiché il calendario per gli uomini di Ancelotti inizierà ad essere almeno sulla carta più facile, mentre si complicherà per i bianconeri. La Roma, quarta in classifica, è reduce dalla vittoria in campionato col Cska Mosca, ma in precedenza aveva subito un brutto Ko in casa con la Spal. I giallorossi, che finora hanno racimolato solo 14 punti come Fiorentina e Torino, non se la passano benissimo ma c’è da dire che al San Paolo non perdono dal 2014: l’anno scorso vinsero a Fuorigrotta grazie ai gol di Under, Dzeko (doppietta) e Perotti. Quella del San Paolo si preannuncia una sfida delicata, vedremo se il Napoli riuscirà a sfoderare una grande prestazione e a invertire la tendenza degli ultimi anni.

Dopo le fatiche di Champions Ancelotti dovrebbe puntare sul turnover. In porta Ospina e difesa formata da Albiol e Koulibaly, con ai lati Hysaj e Malcuit. A centrocampo Diawara sarà affiancato da Allan con Zielinski e Callejon sugli esterni. In attacco Insigne affiancherà Milik.

Di Francesco dovrebbe puntare sul modulo 4-2-3-1. Davanti a Olsen difesa formata da Manolas e Juan Jesus al centro, con ai lati Santon e Kolarov. De Rossi e Nzonzi faranno da diga a centrocampo alle spalle dei trequartisti Under, Pellegrini ed El Shaarawy. In attacco Dzeko.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; De Rossi, Nzonzi; Under, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco

ARBITRO: Massa di Imperia

Lascia un commento

tre × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.