Camorra: 33 arresti, sgominato il clan “Vigilia”

Azzerata la gestione di diverse piazze di spaccio

Napoli, 12 dicembre – I Carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di 33 persone accusate a vario titolo di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina nonché di detenzione illegale e ricettazione di armi da sparo.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dopo indagini dei militari, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, e iniziate dopo l’omicidio di camorra di Rosario Grimaldi nel quartiere Soccavo nel luglio 2013 che – per i Carabinieri – ha permesso di documentare l’ascesa del clan camorristico dei “Vigilia” nel quartiere dopo la sua scissione dal gruppo dei “Grimaldi”.

Ricostruite le dinamiche criminali che hanno regolato le condotte del gruppo e le modalità di gestione di una “cassa comune” nella quale venivano fatti confluire i proventi delle attività. Con l’operazione di oggi sarebbe stata azzerata la gestione di diverse piazze di spaccio.

Lascia un commento

diciannove − sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.