Napoli-Bologna. Gli Azzurri provano a lasciarsi alle spalle i fatti di Milano

Squadre in campo al San Paolo alle ore 18

Napoli, 29 dicembre – La Serie A non s’è mai fermata, neanche dopo i fatti di Milano, tra chi chiede sia dentro che fuori le istituzioni un momento di pausa per riflettere e chi invece vuole si vada comunque avanti. Non è bastata la morte di un ultras dell’Inter, non sono bastati quei cori ignobili contro il difensore del Napoli kalidou Koulibaly. Per ora lo spettacolo, se di questo si tratta si tratta ancora, va avanti. Ma non si può certo dimenticare tutto, e non lo farà neanche il Napoli che oggi scenderà in campo al San Paolo per la gara con il Bologna, valida per la 19esima giornata del campionato di Serie A. La situazione di classifica non preoccupa gli Azzurri, che dopo aver perso con l’Inter hanno comunque un buon margine di vantaggio (2 punti ma i nerazzurri hanno una partita in più, ndr) sulla squadra di Spalletti per quanto concerne la lotta per il secondo posto, importante per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. La formazione di Ancelotti non dovrebbe aver problemi a fare sua l’intera posta, anche senza gli squalificati Koulibaly e Insigne e senza il capitano Marek Hamsik, fuori per infortunio. Per quanto riguarda il Bologna la panchina di Filippo Inzaghi, nonostante i risultati positivi (due pareggi con Parma e Milan), continua a traballare. Il terzultimo posto in classifica non può certo far dormire sonni tranquilli agli avversari, che per provare a far punti al San Paolo dovranno proprio mettercela tutta.

Per quanto riguarda le formazioni il Napoli scenderà in campo con Meret tra i pali, al centro della difesa Albiol e Maksimovic con ai lati Malcuit e Ghoulam. A centrocampo Zielinski e Allan con ai lati Callejon e Verdi. In attacco Mertens e Milik.

Modulo 3-5-2 per il Bologna. Skorupski tra i pali e difesa formata da Calabresi, Danilo ed Helander. A centrocampo Svanberg, Pulgar e Poli, con ai lati Mbaye e Mattiello. In attacco Destro e Orsolini.

Formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Allan, Verdi; Mertens, Milik. All. Ancelotti

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mbaye, Svanberg, Pulgar, Poli, Mattiello; Destro, Orsolini. All. F.Inzaghi.

ARBITRO: Calvarese della sezione di Teramo

Lascia un commento

1 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.