Dispositivo di traffico per la notte Capodanno a Napoli

Istituzione di un particolare dispositivo di traffico per consentire lo svolgimento delle manifestazioni Capodanno a Napoli in Piazza del Plebiscito e sul lungomare Caracciolo

Dalle ore 17.00 del 31 dicembre 2018 e fino a cessate esigenze del 1 gennaio 2019:

A) Istituire il divieto di transito veicolare, eccetto i veicoli di emergenza, di soccorso e delle Forze dell’Ordine: 1. nelle carreggiate di Piazza del Plebiscito antistanti la Prefettura e il Commiliter; 2. in via Vittorio Emanuele III e via S. Carlo, dall’intersezione del ramo per la svolta a sinistra proveniente da piazza Municipio a quella di piazza Trieste e Trento; 3. in via Solitaria, piazzetta Salazar, Rampe Paggeria; 4. in via Cesario Console; 5. piazza Santa Maria Degli Angeli, via G. Serra, piazza Carolina, via Monte di Dio, via Chiaia; 6. in via Ammiraglio Ferdinando Acton nel tratto compreso tra l’ingresso/uscita della Galleria della Vittoria e via Nazario Sauro; 7. in via Santa Lucia nel tratto che da via Chiatamone adduce a via Partenope; 8. in via Alessandro Dumas padre; 9. in via Orsini nel tratto che adduce a via Partenope; 10. in Borgo Marinari; 11. in via Nazario Sauro dalla confluenza con via Lucilio; 12. in via Nardones dalla confluenza con piazza Trieste e Trento.

B) Sospendere: 1. i parcheggi taxi in via San Carlo, via Santa Lucia alla confluenza con via Partenope e in piazza Carolina; 2. la pista e i percorsi ciclabili nei tratti interessati dalle manifestazioni;

C) Istituire: 1. l’obbligo dei veicoli circolanti in via De Cesare di svoltare a sinistra all’intersezione di via Toledo; 2. il senso unico di circolazione in via Toledo dall’intersezione di via De Cesare a quella di via Santa Brigida; 3. l’obbligo dei veicoli circolanti in piazza Carolina di svoltare a sinistra all’intersezione di via Chiaia; 4. il divieto di sosta con rimozione coatta in via Cesario Console , da piazza Plebiscito e fino a via Santa Lucia.

Lascia un commento

8 + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.