Milan-Napoli. Ancelotti ritorna al San Siro e sfida la squadra con la quale è stato campione

Squadre in campo alle ore 20.30. Gli Azzurri ritrovano diversi giocatori tra squalificati e infortunati ma non avranno Allan, turbato in questi giorni dalle numerose voci di mercato. Gattuso invece deve rinunciare a Zapata in difesa e probabilemente farà entrare il nuovo acquisto Piatek solo a gara in corso

 

Napoli, 26 gennaio – Nella 21esima giornata del campionato di Serie A il Napoli sarà di scena al San Siro per la gara con il Milan. Entrambe le formazioni sono alla ricerca dei 3 punti ma per motivi diversi: i rossoneri vogliono mantenere il quarto posto appena conquistato vincendo col Genoa, mentre gli Azzurri vogliono ridurre il gap in classifica con la Juve, attualmente prima a più 9 punti. La gara è di quelle difficili, perché il Milan nonostante il ko in Supercoppa, è in un buon momento ed ha mantenuto la porta inviolata negli ultimi sei incontri di campionato. Sarà sicuramente una gara particolare anche a livello emotivo: Ancelotti per la prima volta dopo 18 anni torna al San Siro da avversario della sua squadra del cuore, quella che ha guidato per 420 partite consecutive e con la quale è diventato campione, vincendo tra l’altro due Champions.

Per quanto riguarda le formazioni Gattuso recupera gli squalificati ma deve fare a meno di Zapata in difesa. Al centro della retroguardia Musacchio e Romagnoli, con Rodriguez e Calabria ai lati. A centrocampo Kessié, Bakayoko e Paquetà, mentre in attacco ci saranno Suso e Calhanoglu alle spalle di Cutrone. Il nuovo acquisto Piatek potrebbe entrare solo a gara in corso.

Anche Ancelotti recupera diversi squalificati mentre Hamsik, che rientra da un infortunio, probabilmente verrà schierato solo in Coppa Italia. Allan invece non è stato convocato, perché turbato dalle numerose voci di mercato di questi giorni. In difesa Albiol e Koulibaly, con ai lati Hysaj e Ghoulam. A centrocampo Diawara e Fabian Ruiz, con Callejon e Zielinski ai lati. In attacco Insigne e Milik.

Probabili formazioni:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All: Gattuso

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Diawara, Fabian, Zielinski; Insigne, Milik. All: Ancelotti

ARBITRO: Doveri di Roma

Lascia un commento

uno × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.