Napoli-Sampdoria. Azzurri alla ricerca di motivazioni per tornare alla vittoria

Squadre in campo stasera alle ore 18. Dopo l’uscita dalla Coppa Italia la formazione di Ancelotti è chiamata a tornare alla vittoria in campionato

Napoli, 2 febbraio – Napoli alla ricerca del riscatto. Dopo il pareggio con il Milan in campionato e la sconfitta ai quarti di Coppa Italia per mano degli stessi rossoneri, che ha portato gli Azzurri all’eliminazione, alla formazione di Ancelotti è richiesto un cambio di passo. Per farlo il Napoli questa sera dovranno battere la Sampdoria e non sarà facile. I blucerchiati giocano un buon calcio e sono a caccia di punti preziosi per scalzare proprio il Milan dal quarto posto Champions. Il Napoli per tentare di ritrovarsi si affida al fattore campo, ma l’insidia è psicologica e consiste in un calo delle motivazioni: con la Juve ormai irraggiungibile a più 11 in classifica e il secondo posto in cassaforte, gli Azzurri non hanno più nulla da dire in campionato. L’unico trofeo su cui possono puntare è rimasto l’Europa League e lì ci vorrà un Napoli diverso da quello visto nelle ultime gare. Di crisi ancora non si può parlare, ma la squadra non gira più come qualche settimana fa, complice anche la scarsa forma di alcuni calciatori chiave come Insigne. Stasera vedremo se il Napoli riuscirà a invertire la rotta, anche grazie al ritorno di Hamsik e Allan alla guida del centrocampo.

Per quanto riguarda le formazioni nel Napoli difesa composta da Albiol e Koulibaly al centro, con Malcuit e Mario Rui sulle fasce. Ancelotti dovrà fare a meno dello squalificato Fabian Ruiz e affiderà le chiavi del centrocampo a Marek Hamsik e Allan, completano il reparto Callejon sulla destra e uno tra Verdi e Zielinski sulla fascia sinistra. In attacco Mertens e Milik.

Giampaolo deve fare a meno dello squalificato Praet e degli infortunati Caprari, Sala e Barreto. Il modulo è il solito 4-3-1-2 con Andersen e Colley al centro, Bereszynski e Murru ai lati. A centrocampo agiranno Linetty, Ekdal e Jankto. Ramirez agirà alle spalle dell’ex Quagliarella e di Defrel, al momento favorito su Gabbiadini.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Verdi; Mertens, Milik. All. Ancelotti

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto; Ramirez, Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo

ARBITRO: Pairetto di Torino

Lascia un commento

17 − quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.