Papa Francesco a giugno a Napoli al convegno organizzato dalla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale

Nell’occasione sarà presentato il documento sulla “Fratellanza Umana” firmato ad Abu Dhabi il 4 febbraio 2019 da Papa Francesco e dal Grande Imam di al-Azhar Ahmed al-Tayeb

Napoli – “Con vivissima gioia informo che il Santo Padre Papa Francesco ha accolto l’invito a partecipare al Convegno organizzato dalla Sezione san Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Gesuiti di Posillipo – Napoli) intitolato: “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo” che si terrà il 20 e 21 giugno 2019 nei locali rinnovati del complesso dei gesuiti in via Petrarca 115″ – così Pino Di Luccio S.I. Vice Preside PFTIM.

Il Convegno fa parte di una serie di iniziative che la Sezione san Luigi della PFTIM promuove dal 2016 per elaborare una teologia contestuale che discerne nell’interculturalità generata dalle migrazioni i segni dei tempi nei quali si rivela l’attualità della parola di Dio e la presenza vivente dello spirito di Gesù di Nazareth.

Nel corso del convegno, alla Presenza del Gran Cancelliere Sua Eminenza Cardinale Crescenzo Sepe, del Preside della Facoltà, Mons. Gaetano Castello e con l’intervento di docenti della Sezione san Luigi della PFTIM e di docenti di Università italiane e estere che collaborano all’elaborazione di una teologia contestuale, saranno prima analizzate la complessità e le contraddizioni che caratterizzano il contesto del Mediterraneo (20 giugno 2019) e saranno poi suggerite piste per la soluzione di queste tensioni (21 giugno 2019).

Nel Corso del convegno, che si concluderà con una relazione del Santo Padre intitolata: “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo”, sarà presentato il documento sulla “Fratellanza Umana” firmato ad Abu Dhabi il 4 febbraio 2019 da Papa Francesco e dal Grande Imam di al-Azhar Ahmed al-Tayeb.

Lascia un commento

tre + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.