Europa League, il Napoli ospita lo Zurigo per il ritorno dei sedicesimi di finale

Squadre in campo allo Stadio San Paolo stasera a partire dalle ore 18.55. La gara di andata finì 3-1 per gli Azzurri

Napoli, 21 febbraio – 90 minuti, tanto separa il Napoli dagli ottavi di finale di Europa League, l’unica competizione in cui la squadra di Ancelotti può ancora dire la sua. Con la qualificazione praticamente in tasca, frutto del 3-1 dell’andata, la gara di ritorno con lo Zurigo che si giocherà stasera al San Paolo appare poco più che una formalità. Al Napoli, a distanza di 7 giorni, non resta che chiudere la pratica per poi attendere i sorteggi degli ottavi che si terranno domani. Gli Azzurri non hanno grande esperienza in Europa League, visto che hanno superato solo due volte i sedicesimi negli anni dal 2013 al 2015, quando sulla panchina sedeva Rafa Benitez. Forse perché il Napoli non ha mai creduto molto in questa competizione, o almeno questa è stata l’impressione data. Quest’anno però gli Azzurri non si nascondono e puntano ad arrivare fino in fondo.

Maxi turnover nel Napoli, che ritrova Chiriches dopo un problema al legamento che lo ha costretto a operarsi e rimanere lontano dal terreno di gioco per diversi mesi. In porta Meret e difesa formata dai centrali Chiriches e Koulibaly con ai lati Hysaj e Ghoulam. A centrocampo Diawara ed Allan, con Verdi a sinistra e Ounas a destra. In attacco Insigne e Mertens.

Magnin rispetto all’andata nel suo 3-4-3 deve rinunciare allo squalificato Kryeziu ed agli infortunati Marchesano ad Untersee he potrebbe essere sostituito a destra da Dixon con Kharabadze a sinistra e Sertic e Domgjoni al centro del campo. In difesa spazio a Nef, Bangura e Maxso mentre in attacco dovrebbero essere confermati Winter e Kololli larghi in supporto alla punta Odey.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Ounas, Allan, Diawara, Verdi; Insigne, Mertens. All: Ancelotti.

ZURIGO (3-4-3): Brecher; Nef, Bangura, Maxso; Dixon, Sertic, Domgjoni, Kharabadze; Winter, Odey, Kololli. All. Magnin

ARBITRO: Sidiropoulos (Grecia)

Lascia un commento

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.