Napoli-Juventus. Al San Paolo il big match che chiude la 26esima giornata di Serie A

Squadre in campo stasera alle ore 20.30. Milik e Ronaldo, entrambi in settimana non al meglio delle condizioni fisiche, saranno regolarmente sul terreno di gioco

Napoli, 3 marzo – Il Napoli ospita al San Paolo la capolista Juventus per il posticipo che chiude la 26esima giornata del campionato di Serie A. I bianconeri sono avanti in classifica di tredici lunghezze, un gap impossibile da colmare per gli Azzurri, anche vincendo la partita di stasera. Il match però regalerà sicuramente spettacolo, perché Napoli-Juve è la sfida tra due acerrime nemiche. Un incontro che è sempre molto sentito sia nell’ambiente partenopeo che in quello bianconero. Anche a corto di motivazioni il divertimento, per tale ragione, sarà assicurato. Le due squadre vivono un momento opposto: se il Napoli pare aver ritrovato se stesso dopo gli ultimi successi in Europa Leauge e campionato (poker rifilato al Parma), la Juve è reduce dalla sconfitta in campo europeo con l’Atletico Madrid e in campionato ha faticato per strappare i tre punti al Bologna. Anche se i numeri sono a favore della formazione di Max Allegri, che nelle ultime 6 gare con gli Azzurri ne ha vinte quattro, il Napoli deve puntare a conquistare i tre punti davanti al pubblico di casa. O quantomeno conquistare un pareggio, così da mantenere l’imbattibilità interna stagionale (primato stagionale che condivide in Europa solo con il Borussia Dortmund, ndr).

Ancelotti con la formazione tipo, se non fosse per un paio di ballottaggi. In porta Meret e difesa formata da Maksimovic e Koulibaly al centro, con ai lati Malcuit e Ghoulam. A centrocampo Allan e Fabian Ruiz, sugli esterni Callejon e Zielinski. In attacco Milik ha recuperato e sarà affiancato da Insigne.

Formazione tipo anche per Allegri che ha recuperato Cristiano Ronaldo e Pjanic. In porta Szczesny e difesa formata dai centrali Bonucci e Chiellini, con ai lati Alex Sandro e Cancelo a destra. A centrocampo Bentancur nel terzetto con Pjanic e Matuidi. In attacco tridente formato da Dybala, Mandzukic e Cristiano Ronaldo.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Ronaldo. All. Allegri

ARBITRO: Rocchi di Firenze

Lascia un commento

diciotto − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.