Europa League, il Napoli affronta il Salisburgo per il ritorno degli ottavi di finale

Squadre in campo alle ore 18.55. La formazione di Carlo Ancelotti scende in campo forte del 3-0 dell’andata e per conquistare il passaggio ai quarti deve difendersi da una possibile rimonta degli austriaci

Napoli, 14 marzo – Il Napoli è vicino ai quarti di Europa League ma per conquistare il passaggio del turno dovrà difendere il 3-0 dell’andata nella gara di ritorno degli ottavi, che si giocherà stasera al Red Bull Arena di Salisburgo. Gli austriaci sperano nella rimonta sulla falsariga di quella portata a termine l’anno scorso con la Lazio, quando alla formazione di Rose bastarono venti minuti per segnare quattro goi ai biancocelesti di Inzaghi e ribaltare il 4-2 dell’Olimpico. Il Salisburgo è riuscito a mettere in difficoltà il Napoli già negli ultimi minuti della gara giocata al San Paolo, impegnando Meret in più di un’occasione. Un finale di partita in crescendo che dà speranza agli austriaci e deve essere da monito per gli Azzurri: vietato abbassare la guardia. Oltretutto il Napoli al Red Bull Arena dovrà fare a meno di Maksimovic e Koulibaly, entrambi diffidati. Al loro posto Chiriches e Luperto, due seconde linee a cui stasera sarà richiesta una prestazione impeccabile. La formazione vedrà poi in campo gli otto titolari che non hanno giocato con il Sassuolo in campionato, un chiaro segnale dato da Ancelotti alla squadra: l’Europa League è la competizione prioritaria, vista l’impossibilità di tenere il passo della Juve in Serie A. Il Napoli, con una formazione costruita per la Champions, sa di poter arrivare fino in fondo in questa competizione. Per farlo però dovrà evitare passi falsi e non dare nulla per scontato, neanche questa partita.

Per quanto riguarda le formazioni Rose dovrà fare a meno di Schlager per squalifica e di Junuzovic per infortunio. Davanti al portiere Walke ci saranno Onguene e Ramalho al centro e Lainer ed Ulmer ai lati. A centrocampo Samassekou, Mwepu e Szoboszlai. In attacco Wolf, Dabbur e Daka.

Nel Napoli assenti gli squalificati Maksimovic e Koulibaly. Davanti al portiere Meret ci saranno Chiriches e Luperto al centro della difesa con ai lati Hysaj e Mario Rui. A centrocampo Allan e uno tra Diawara e Fabian Ruiz (lo spagnolo non è al meglio, ndr) con Callejon e Zielinski sulle fasce. In attacco Insigne e Milik.

Probabili formazioni:

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Onguene, Ramalho, Ulmer; Szoboszlai, Samassekou, Mwepu; Wolf; Daka, Dabbur. All: Rose

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches, Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Insigne, Milik. All: Ancelotti

ARBITRO: Carlos del Cerro Grande (Spagna)

Lascia un commento

otto − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.