Empoli-Napoli 2-1. Gli Azzurri cadono in trasferta con la terzultima in classifica

Farias e Di Lorenzo firmano il successo dei toscani. Nel Napoli a segno Zielinski

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Maietta, Silvestre, Veseli; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic (41′ pt Brighi), Pajac (47′ st Antonelli); Farias, Caputo. All: Andreazzoli

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit (31′ st Verdi), Luperto, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Younes (12′ st Fabian Ruiz); Ounas (12′ st Mertens), Milik. All: Ancelotti

MARCATORI: 28′ pt Farias (E), 44′ pt Zielisnki (N), 7′ st Di Lorenzo (E)

ARBITRO: Doveri di Roma

Allo stadio Carlo Castellani l’Empoli batte il Napoli 2-1 grazie ai gol di Farias nel primo tempo e Di Lorenzo nella ripresa. Il gol del Napoli lo mette a segno Zielinski, uno dei migliori in campo della formazione di Ancelotti. Vittoria meritata quella dell’Empoli, che nel secondo tempo ha fatto vedere qualcosa in più rispetto al Napoli. La differenza l’hanno fatta le motivazioni, i toscani sono scesi in campo alla disperata ricerca di punti salvezza mentre i giocatori del Napoli forse già pensavano alla gara di Europa League che tra pochi giorni giocheranno con l’Arsenal. L’Empoli è apparso più pimpante già dai minuti iniziali, il Napoli invece avrebbe dovuto mettere in campo ben altro agonismo per pensare di avere la meglio sugli avversari.

Andreazzoli deve rinunciare all’ultimo momento al portiere Dragowski e al difensore Dell’Orco, sostituiti da Provedel e Maietta. Ampio turnover da parte di Ancelotti, che sostituisce diversi giocatori nonostante le già numerose assenze. Le novità più rilevanti sono l’impiego di Luperto da difensore centrale e l’aver schierato come titolari sia Younes che Ounas. Dopo diverse occasioni da entrambe le parti, la gara si sblocca al 28′ quando Farias riceve da Pajac e va alla conclusione deviata da Zielinski: Meret è spiazzato e l’Empoli fa 1-0. Al 38′ l’Empoli prende di infilata il Napoli e ha l’occasione per raddoppiare con Caputo, che si ritrova tutto solo davanti a Meret: stavolta il portiere del Napoli non si fa superare. Al 44′ il pareggio del Napoli con un gol capolavoro di Zielinski, il suo tiro potentissimo da fuori area non lascia scampo a Provedel.

A inizio ripresa Meret è costretto agli straordinari e salva il Napoli su un paio di conclusioni di Farias e Caputo. Il gol dell’Empoli è nell’aria e arriva all’8′ con Di Lorenzo, bravo ad anticipare di testa i difensori del Napoli sul calcio d’angolo calciato da Bennacer. Ancelotti decide di far entrare Mertens, Fabian Ruiz e poi Verdi per dare alla squadra un assetto offensivo, ma i cambi non sortiscono l’effetto sperato. Meret salva un’altra volta su Farias e tiene a galla il Napoli, che tuttavia non trova il pari con L’Empoli che nel finale si difende senza correre particolari rischi. I toscani conquistano tre punti importanti in chiave salvezza, mentre per il Napoli lo stop è ininfluente ai fini della classifica.

FOTO: tratta da corrieredellosport.it

Lascia un commento

tredici + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.