Napoli-Arsenal. Al San Paolo gli Azzurri cercano la rimonta per il passaggio in semifinale

Il Napoli deve ribaltare il 2-0 dell’andata a favore dell’Arsenal. Squadre in campo alle ore 21

Napoli-Arsenal, una partita che per gli Azzurri vale quasi una stagione. La formazione di Ancelotti, il cui unico obiettivo è ormai la conquista dell’Europa League, nel ritorno dei quarti con l’Arsenal cerca la rimonta per il passaggio in semifinale, dopo aver perso per 2-0 all’Emirates Stadium. L’impresa è di quelle difficili ma non impossibili, infatti l’Arsenal ha già dimostrato di non essere fuori casa la corazzata che è tra le mura amiche. I Gunners, se in casa sono inarrestabili con un solo ko in Premier ad agosto col City, fuori faticano tremendamente con 6 sconfitte, oltre quelle in Europa League ai sedicesimi col Bate e agli ottavi con i Rennes. Nella partita di questa sera però il Napoli non ha alcun margine di errore: prendere un gol significherebbe doverne fare quattro per passare il turno. E quindi serve da parte della formazione di Ancelotti una prestazione straordinaria. Il Napoli, che al San Paolo ha numeri straordinari, ci proverà.

Per quanto riguarda le formazioni Ancelotti non dovrebbe operare grosse novità. In difesa Maksimovic e Koulibaly con Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo Allan e Zielinski con Fabian Ruiz e Callejon ai lati. In attacco Insigne e Milik.

L’Arsenal dovrebbe scendere in campo con il modulo 3-4-1-2. In difesa Sokratis, Koscielny e Monreal. A centrocampo Torreira (in ballottaggio con Xhaka) e Ramsey, con Maitland-Niles e Kolasinac sugli esterni. Sulla trequarti Ozil alle spalle di Lacazette e Aubameyang.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Fabian; Insigne, Milik. All. Ancelotti

ARSENAL (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Ramsey, Kolasinac; Ozil, Lacazette, Aubameyang. All. Emery

ARBITRO: Ovidiu Hategan

Lascia un commento

uno + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.