Dazio USA contro formaggi italiani, l’appello del Consorzio Mozzarella

A Caserta il presidente incontra il ministro Centinaio

Napoli, 30 aprile – Un appello per bloccare il piano di dazi aggiuntivi degli Stati Uniti contro i formaggi italiani e tutelare così il Made in Italy. A lanciarlo è Domenico Raimondo, presidente dell’Associazione dei Formaggi Italiani Dop e Igp (Afidop), nonché alla guida del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, che si unisce al coro di proteste del settore lattiero caseario.

Circa il 90% delle esportazioni del settore sono formaggi, la categoria più esportata, che contribuisce alla diffusione del Made in Italy. Lo scorso anno sono state esportate 418 mila tonnellate di prodotto, per un valore di più di 2,8 miliardi. In questo caso, il saldo della bilancia commerciale è positivo: +1 miliardo di euro.

Raimondo ha incontrato oggi il ministro Gian Marco Centinaio, durante l’assemblea annuale di Afidop, che si è svolta nella Reggia di Caserta, sede del Consorzio Mozzarella Dop. Al centro del colloquio, la difesa delle eccellenze italiane e la preoccupazione per l’iniziativa del Governo Usa.
 

Lascia un commento

10 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.