Juventus-Napoli. Alla seconda di campionato è già tempo della sfida delle sfide

Squadre in campo alle ore 20.45 allo Juventus Stadium. Migliorano le condizioni di Sarri che però non sarà in campo, così come l’infortunato Chiellini. Nel Napoli invece assente Milik

Siamo solo alla seconda di campionato ma è già tempo della sfida delle sfide, il big match per eccellenza della Serie A. È tempo di Juventus-Napoli, una delle gare più sentite negli ultimi anni. Presto per parlare di sfida scudetto, ma la partita vedrà sicuramente in campo due delle squadre (insieme all’Inter, ndr) che lotteranno fino alla fine per il titolo. Juventus e Napoli si affrontano all’Allianz Stadium a partire dalle ore 20.45. In campo per la Juve non ci saranno né Sarri né Chiellini. L’allenatore ex Napoli è in miglioramento ma non ha avuto l’ok dei medici per sedersi in panchina, al suo posto come alla prima di campionato ci sarà ancora il vice Martusciello. Per quanto riguarda Chiellini, questo ha riportato una lesione al crociato in allenamento e sarà costretto a fermarsi per almeno 5 mesi. Al suo posto sarà in campo il nuovo acquisto De Ligt. Nel Napoli invece non ci sarà Milik, che sarà sostituito da Mertens. In attacco per la Juve non mancherà l’altro ex della gara, il Pipita Higuain. Scalpita per un posto in mezzo al campo il nuovo acquisto Lozano, che Ancelotti porterà almeno in panchina per poi magari inserirlo a gara in corso.

Quella tra Juve e Napoli si preannuncia una gara equilibrata, l’incognita è rappresentata dalla condizione atletica delle due formazioni. Un aspetto da non sottovalutare e che alle fine potrebbe fare la differenza. Buona la Juve vista al Tardini nella gara con il Parma, almeno nel primo tempo. Nel secondo tempo invece la squadra, che non è ancora quella di Sarri ma nei principi tattici è ancora quella di Max Allegri, ha avuto un calo fisico. Gli Azzurri invece alla prima con la Fiorentina hanno avuto diversi passaggi a vuoto. Entrambe le squadre, com’è naturale che sia alla seconda di campionato, possono quindi definirsi ancora in rodaggio.

Per quanto riguarda le formazioni per la Juve in porta Szczesny e difesa formata dai centrali De Ligt e Bonucci, con ai lati De Sciglio e Alex Sandro. Pjanic in regia sarà affiancato da Rabiot e Matuidi. Douglas Costa e Cristiano Ronaldo agiranno alle spalle di Higuain.

Nel Napoli in porta Meret e difesa formata da Manolas e Koulibaly al centro, con ai lati Maksimovic e Ghoulam. In mediana Allan e Zielinski con Callejon e Fabian Ruiz ad agire alle spalle di Mertens unica punta.

Probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, A. Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, C. Ronaldo.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens.

ARBITRO: Orsato della sezione di Schio

Lascia un commento

5 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.