“Buon compleanno Batman!” Giornate del Patrimonio 2019

“Long Live Batman”: a Napoli  il compleanno si festeggia in Biblioteca

Alle Celebrazioni in tutto il mondo per 80esimo anniversario di Batman, non poteva mancare Napoli che apre al cavaliere oscuro i saloni monumentali della Biblioteca Nazionale,  in un  connubio  apparentemente insolito fra la biblioteca ed il più amato dei super eroi  per un percorso nell’arte del fumetto, elemento distintivo  dell’editoria  del novecento.

I visitatori potranno intraprendere un affascinante ed emozionante viaggio nella storia dell’uomo pipistrello dalla prima apparizione  sul numero 27 di Detective Comics del maggio 1939, edito dalla newyorkese DC Comics e disegnato Bob Kane, alle recenti nozze, mai celebrate, con l’amata Catwoman fino al  suo atavico nemico, il Joker, che proprio in questi giorni ha ricevuto il leone d’oro al festival del cinema di Venezia; una carrellata di immagini ricostruita attraverso le pubblicazioni della RW edizioni, che in Italia stampa in esclusiva i fumetti della DC comics, e la riproduzione delle tavole originali dei fumetti più importanti come Il ritorno del Cavaliere Oscuro, Anno uno, The Killing Joke e Il lungo Halloween. Di sala in sala come in una ”long strip” fans grandi e piccini potranno leggere su grandi tavole gli episodi fondamentali  e una short story An Innocent Guy scritta ed illustrata da Brian Bolland tratta dal capolavoro The killing Joke.

Alla grande festa per Batman non poteva mancare  la  Scuola Italiana di Comix di Napoli: personaggi dei fumetti, disegnatori, fans di Batman si ritroveranno dalle ore 10 alle 14 nella grande sala di lettura della Biblioteca dove sono previsti happening, proiezioni e performance  no stop, laboratori per i bambini e ragazzi. Allo speciale evento prenderanno parte il noto disegnatore Marco Castiello con un intervento live dedicato al super eroe ed i cosplayers dell’associazione Altanur tratti dall’universo narrativo di Batman, che accoglieranno  gli ospiti grandi e piccini.

A far da cornice ai festeggiamenti una mostra di testi rari, manoscritti ed autografi  sulla storia delle illustrazioni che hanno dato origine al filone del fumetto.

“Da strumento di facile intrattenimento – dichiara il direttore della BNN Francesco Mercurio – il fumetto si è ben presto trasformato in un mezzo di comunicazione al contempo popolare e sofisticato, in fenomeno culturale di massa che ha creato miti e personaggi  radicati nell’immaginario collettivo, come nel caso di Batman. Tra i compiti di una Biblioteca come la Nazionale di Napoli c’è quello di accogliere e valorizzare, nelle sue raccolte, le diverse forme di espressione e i diversi linguaggi, testuali e visivi, della contemporaneità.

L’ottantesimo anniversario di Batman,  si svolge a Napoli con il patrocinio della stessa DC comics, nell’ambito della partnership della Biblioteca  con la RW edizioni,  che si tradurrà nella donazione di alcune significative raccolte ed a partire da ottobre 2019  di ogni nuova pubblicazione periodica della editrice di Batman, i libri incrementeranno il fondo di fumetti  della sezione Lucchesi Palli, dando vita ad una collezione ad hoc dedicata al super eroe, con il preciso intento, caro all’editore e vicino alla mission dell’istituzione di trasmettere alle nuove generazioni la cultura del fumetto.

L’iniziativa rientra nell’apertura straordinaria di domenica 22 settembre della biblioteca nazionale di Napoli prevista per le Giornate del patrimonio 2019, e dedicate alla arte.

Lascia un commento

2 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.