San Gennaro: si ripete il prodigio della liquefazione del sangue

Annuncio del cardinale Sepe alle 10.04. Considerato di buon auspicio per città

Napoli, 19 settembre – Si è ripetuto, a Napoli il prodigio del miracolo di San Gennaro. L’annuncio della liquefazione del sangue è stato accolto alle 10.04, nel Duomo affollato, da un lungo applauso dei fedeli e da grida di giubilo. Il ripetersi del miracolo è letto come un buon auspicio per Napoli e la Campania. Il miracolo avviene tre volte l’anno: a settembre, nel giorno di S.Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio,a dicembre. “Vi do la bella notizia – ha detto il cardinale Crescenzio Sepe – il sangue è sciolto”.

È segno della bontà, benevolenza, misericordia e amore per noi, per Napoli, per la Campania, per la Chiesa”, ha detto il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli. E dopo il miracolo  l’arcivescovo è uscito sul sagrato della chiesa e si rivolge ai lavoratori Whirpool presenti in piazza per protesta contro la decisione dell’azienda di cessione del sito di Napoli:  “Non dobbiamo permettere che in una  terra come la nostra si perda il lavoro”.

Lascia un commento

quindici + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.