Champions League, il Napoli vola in Belgio per la gara col Genk

Squadre in campo alla Luminus Arena stasera alle ore 18.55. La vittoria per il Napoli potrebbe rivelarsi molto importante ai fini del passaggio del turno

Dopo la sofferta vittoria in campionato con il Brescia per il Napoli è già tempo di tornare sul terreno di gioco: la formazione di Ancelotti è impegnata questa sera alla Luminus Arena per la gara col Genk, valida per la seconda giornata del girone E di Champions League. Il Genk vuole riscattarsi dal pesantissimo 6-2 subito all’esordio con il Salisburgo, mentre il Napoli punta a dare seguito al successo della prima giornata con i campioni in carica del Liverpool. Per la formazione di Ancelotti la vittoria potrebbe essere fondamentale in chiave qualificazione agli ottavi. Il risultato sembrerebbe scontato visto che il Genk è attualmente la formazione più debole del girone: la squadra belga è reduce da una grande stagione culminata con la vittoria del campionato, ma in estate ha dovuto vendere molti giocatori per autofinanziarsi e quindi ha bisogno di tempo per amalgamarsi. L’unica incognita è data dal fattore campo, in casa il Genk ha perso solo 2 delle 11 gare di Champions (4 vittorie e 5 pareggi incluse le qualificazioni, ndr).

Il modulo scelto dall’allenatore Felice Mazzù per il suo Genk dovrebbe essere il 4-3-3. Coucke tra i pali, Maehle e Uronen i terzini con Lucumi e Dewaest a comporre la coppia centrale. Hrososvki, Berge e Ianis Hagi nel terzetto di centrocampo. In attacco Ito e Ndongala saranno a supporto di Samatta.

Per il Napoli di Ancelotti modulo 4-4-2. In porta Meret e difesa formata da Manolas e Koulibaly, con Di Lorenzo e Mario Rui ai lati. A centrocampo Allan e Fabian Ruiz con Callejon e Insigne sulle fasce. In attacco Lozano e Milik.

Probabili formazioni:

GENK (4-3-3): Coucke; Maehle, Lucumí, Dewaest, Uronen; Hrosovsky, Hagi, Berge; Ito, Samatta, Ndongala. All: Mazzù

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Milik. All: Ancelotti

ARBITRO: Kovacs (Romania)

Lascia un commento

diciotto − nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.