Spal-Napoli. La formazione di Ancelotti alla ricerca della continuità di risultati

Squadre in campo quest’oggi alle ore 15 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Il Napoli, vincendo, ha la possibilità di recuperare due punti in classifica su Juve e Inter, fermate ieri da Lecce e Parma

Il Napoli di Carlo Ancelotti sarà impegnato quest’oggi a Ferrara per la gara con la Spal, valida per la nona giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri, reduci dal successo in Champions con il Salisburgo che gli ha proiettati a un passo dalla qualificazione agli ottavi, sono alla ricerca della continuità di risultati in campionato. Nelle ultime gare infatti hanno pareggiato con il Torino in trasferta e vinto in casa con l’Hellas Verona. Inoltre, una vittoria con la Spal permetterebbe al Napoli di recuperare due punti in classifica su Juve e Inter, fermate ieri sul pari rispettivamente da Lecce e Parma. Gli uomini di Ancelotti non dovrebbero avere molte difficoltà a portare a casa i tre punti, la Spal infatti non se la passa per nulla bene visto che è in piena zona retrocessione (ha solo due punti sopra la Sampdoria ultima in classifica, ndr) e nelle ultime cinque gare ha rimediato ben 4 sconfitte. Anche le statistiche sorridono al Napoli con ben 11 i successi consecutivi nei confronti della Spal, striscia record per gli Azzurri contro una singola avversaria nella competizione. Insomma, se il Napoli gioca da Napoli non dovrebbe esserci partita.

Per quanto riguarda le formazioni l’allenatore della Spal Leonardo Semplici dovrebbe confermare la formazione vista nell’ultima uscita con il Cagliari. In porta Berisha, difesa formata da Tomovic, Vicari e Igor. In mediana Kurtic, Valdifiori e Missiroli con ai lati Strefezza a destra e Reca a sinistra. In attacco Petagna e Floccari.

Nel Napoli non dovrebbero esserci particolari stravolgimenti di formazione da parte di Ancelotti, che farà rifiatare solo alcuni dei protagonisti della vittoria in coppa col Salisburgo. In porta Meret e difesa formata da Koulibaly e Luperto (Manolas non ha recuperato, ndr), con ai lati Di Lorenzo e Ghoulam. In mediana spazio a Elmas e Zielinski, con ai lati Callejon a destra e Insigne a sinistra. In attacco Mertens e Milik.

Probabili formazioni:

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Callejon, Elmas, Zielinski, Insigne; Mertens, Milik. All. Ancelotti.

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma

Lascia un commento

19 − 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.