Napoli-Atalanta. Al San Paolo arriva quella che è al momento la terza forza del campionato

Squadre in campo questa sera alle ore 19. Il Napoli di Ancelotti sfida l’Atalanta di Gasperini, al momento terza in classifica a più 3 sugli Azzurri

Napoli e Atalanta si affronteranno questa sera al San Paolo nel match valido per la decima giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri sono reduci dal pareggio per 1-1 a Ferrara sul campo della Spal, un risultato che ha lasciato l’amaro in bocca e che conferma le difficoltà del Napoli di esprimersi in campionato come si esprime in Champions, dove il rendimento degli uomini di Ancelotti è assolutamente migliore. L’Atalanta di Gasperini invece ha finora preso sonore sconfitte in Europa, ma in campionato sta ottenendo ottimi risultati ed è reduce dalla vittoria per 7-1 ai danni dell’Udinese. Risultato questo che ha proiettato la Dea al terzo posto in classifica, a tre lunghezze di vantaggio proprio sul Napoli. Da quanto detto si può ben capire come per la formazione di Ancelotti al momento l’Atalanta sia l’avversario peggiore da affrontare. Per battere la Dea bisognerebbe vedere il Napoli dei tempi migliori, quello che non si è ancora palesato in questo campionato. Particolarmente attenti gli Azzurri dovranno essere in difesa, perché l’Atalanta è una squadra con un attacco super prolifico (finora 28 gol in 9 giornate, ndr). Numeri da record, perfino meglio della Juve di Allegri nella stagione 2017/2018. Se si considera che il Napoli è costretto a fare a meno di diversi giocatori nel reparto arretrato (Malcuit, Hysaj e Manolas sono infortunati), si riesce a comprendere quale coefficiente di difficoltà possa avere per gli Azzurri questa partita.

Per quanto riguarda le formazioni, come appena detto il Napoli in difesa ha gli uomini contati. Rispetto alla gara con la Spal in porta ci sarà Meret mentre la coppia di centrali sarà composta da Maksimovic e Koulibaly, con Di Lorenzo sulla fascia destra e a sinistra uno tra Luperto e Mario Rui. In mediana Allan e Fabian Ruiz con Callejon a destra e Insigne a sinistra. In attacco Lozano e Milik.

Nel 3-4-1-2 di Gasperini spazio a Gollini in porta e difesa formata da Toloi, Kjaer e Djimsiti. A centrocampo De Roon e Freuler con Gosens e Castagne ai lati. Sulla trequarti Malinovsky alle spalle di Gomez e Ilicic.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Luperto, Koulibaly, Maksimovic, Di Lorenzo; Insigne, F. Ruiz, Allan, Callejon; Lozano, Milik. Allenatore: Ancelotti

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovsky; Gomez, Ilicic. Allenatore: Gasperini

ARBITRO: Giacomelli della sezione di Trieste

Lascia un commento

diciannove − 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.