Arte a Palazzo, Katia Ricciarelli nelle sale della mostra

Il soprano, incantata dalle bellezze in esposizione, ha fotografato diverse opere

Un grandissimo nome della musica nazionale e internazionale per la mostra che pone l’accento sull’arte e le tradizioni torresi. Il noto soprano Katia Ricciarelli ha fatto visita ieri sera, sabato 14 dicembre, ad “Arte a Palazzo”, l’esposizione artigianale con oltre 200 pezzi legati alla lavorazione di cammeo e corallo, all’arte presepiale e alla pittura, in corso di svolgimento fino al prossimo 7 gennaio nelle sale allestite nella casa comunale di Torre del Greco. Una grande soddisfazione per gli organizzatori della mostra, l’associazione Cameo Art, che con il sostegno dell’amministrazione comunale del sindaco Giovanni Palomba e dell’assessorato alla Cultura guidato da Enrico Pensati hanno allestito le sale che in questi giorni risultano invase da visitatori giunti anche da altre città italiane.

Uno dei momenti più emozionanti della serata è stato quando Katia Ricciarelli, incantata da alcune delle opere esposte e aiutata dalle descrizioni degli artisti presenti, di Giusy Pernice per Cameo Art del consigliere comunale Michele Langella (che ha curato la sezione arte presepiale e scultura della rassegna) e dell’assessore Enrico Pensati, ha estratto dalla tasca il suo cellulare e ha fotografato alcuni dei pezzi ritenuti più interessanti.

“Che bello!” è stata una delle esclamazioni più ricorrenti nelle espressioni di Katia Ricciarelli, che alla fine della visita – accompagnata dai flash dei presenti – ha voluto lasciare una dedica speciale sul libro dei ricordi della mostra: “Ho chiuso questa giornata – le parole scritte di suo pugno – in mezzo a capolavori. Grazie, con affetto” sottolineando sempre con la penna la parola capolavori, scritta non a caso con la “c” maiuscola.

Lascia un commento

tre + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.