Nascondevano 1,5 milioni di euro sotto al tir

Nel Napoletano. Tentano fuga durante i controlli, presi dalla Ps

Circa 1,5 milioni di euro, accuratamente nascosti sotto un tir proveniente da Gioia Tauro e diretto a Torino, sono stati sequestrati qualche giorno fa dalla Polizia Stradale di Nola (Napoli) durante un controllo sull’A30. Gli agenti hanno fermato il tir nell’area di servizio “Tre Ponti Est”, nel comune di San Vitaliano: a bordo c’erano due italiani, uno dei quali con precedenti per possesso di droga a fini di spaccio.

Nel tir non c’era alcun carico, circostanza ritenuta sospetta dagli agenti i quali, grazie a un’ispezione più accurata in un’officina, hanno scoperto che sotto il pianale, fissata con dei bulloni, c’era una cassa metallica contenente il denaro. I due si sono accorti che stavano per essere scoperti e hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati dopo una colluttazione. Da un conteggio è risultato che mancavano 2300 euro a un milione e mezzo di euro: le banconote (da 50, 20, 10 e 5 euro) erano sistemate in 28 pacchetti sigillati. Sequestrati anche un coltello, 7 telefoni e un tablet.

Lascia un commento

2 + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.