Regionali Campania 2020. Mara Carfagna frena su candidatura Caldoro e insiste per le primarie

L’esponente di Forza Italia: “C’è una parte di partito che chiede rinnovamento”

“C’è una parte di partito che crede che bisogna uscire fuori dalle vecchie logiche dei vecchi schemi”. Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e consigliere comunale di Forza Italia a Napoli, in merito alla candidatura a governatore di Stefano Caldoro alle prossime elezioni regionali in Campania. Una candidatura voluta da Silvio Berlusconi e recentemente avallata dal leghista Matteo Salvini (vai all’articolo) oltre che dal partito Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

Carfagna ha in qualche modo messo le mani avanti, spiegando: “Non c’è un veto su Caldoro. Tra l’altro, Caldoro è un candidato che io ho sostenuto, con convinzione, sia nel 2010 sia nel 2015. C’è una parte di partito che crede che bisogna rinnovare, che bisogna offrire agli elettori campani dinamiche nuove. Sarebbe la terza sfida tra Caldoro e De Luca”.

“Queste richieste – ha aggiunto Carfagna – non possono essere ignorate, tutto qui. Poi, naturalmente, siamo pronti a fare la nostra parte”. Su eventuali nomi la deputata non ha voluto sbilanciarsi, ma si è detta favorevole alle primarie del centrodestra per le elezioni regionali in Campania, affermando: “Sono stata una delle prime fautrici di questo strumento che credo sia utile per coinvolgere il nostro popolo e penso che lo sarebbe anche in questa occasione. Quindi, non sono pregiudizialmente contraria. Naturalmente, andrebbero organizzate bene per evitare condizionamenti, infiltrazioni di vario tipo”.

E tra gli Azzurri c’è chi come il senatore Maurizio Gasparri difende la candidatura di Caldoro, ma auspica anche un passo avanti della stessa Carfagna. “Ho letto le dichiarazioni di Mara Carfagna sulla Campania. Forza Italia reputa Stefano Caldoro un ottimo candidato e anche ambienti esterni a Forza Italia e i partiti della coalizione si sono espressi positivamente su di lui. Tuttavia – ha dichiarato Gasparri – tutti sanno che in Forza Italia una candidatura di Mara Carfagna alla guida della Campania troverebbe un ampio consenso e, certamente, anche i partiti alleati potrebbero convenire su questa scelta. Pertanto invito con sincerità Mara Carfagna a valutare ancora una volta l’ipotesi di una sua candidatura alla guida della Regione Campania”.

Lascia un commento

due + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.