Capodanno 2020, cosa fare a Napoli

Come trascorrere il primo giorno del nuovo anno nel capoluogo partenopeo

Capodanno 2020 è alle porte e in tanti stanno decidendo ancora come trascorrere il lungo giorno di festa per accogliere il nuovo anno. Se il vostro intento è vivere la strada, allora non potrete certamente perdervi l’ormai consueto concerto di Capodanno in piazza del Plebiscito che sarà come sempre gratuito. Ad animare la serata ci sarà Daniele Silvestri e Stefano Bollani, dopo la mezzanotte saranno raggiunti da Livio Cori, rapper Napoletano. L’evento è fissato per il 31 dicembre 2019 alle 22:00.

Oltre a piazza del Plebiscito i festeggiamenti per la notte si San Silvestro continueranno sul lungomare Caracciolo dove verranno allestiti altri palchi a piazza Vittoria con musica d’autore, al Borgo Marinari con musica dance anni ’70 e ’80 e davanti alla sede della ex facoltà di economia con musica latino americana. Dopo aver trascorso la serata in Piazza del Plebiscito per il canonico brindisi al nuovo anno, potrete spostarvi verso Castel dell’Ovo per ammirare lo stupendo spettacolo di fuochi artificiali previsti per le 1:30.

Altro evento molto atteso avrà luogo al Teatro Augusteo proprio la notte di Capodanno (dalle ore 2.00) con Sal Da Vinci con il suo nuovo musical “La Fabbrica Dei Sogni”.

Il 1° gennaio torna il tradizionale appuntamento con il Cimento Invernale, il tuffo augurale di inizio anno. Appuntamento alle ore 12 alla Rotonda Diaz. Sempre il 1° gennaio alle 19.30, si rinnova al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli l’atteso appuntamento con il Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti, che quest’anno celebra la sua venticinquesima edizione con un originale mix ricco di sorprese fra tradizione classica, grande musical e pop.

Sarà visitabile anche a Capodanno la straordinaria mostra dedicata al mito di Andy Warhol, allestita alla Basilica della Pietrasanta di Napoli. Il primo gennaio, l’esposizione sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 20.

Ed inoltre segnaliamo, per il primo gennaio 2020, alle 19.30, l’appuntamento anche con il Gran Concerto di Capodanno presso lo storico Teatro Delle Palme, dove il nuovo anno si apre con un vero viaggio nel mondo della musica, del canto e della danza fra celebri melodie viennesi, valzer di Strauss, famosi brani di opera ed operetta e appassionanti canzoni classiche napoletane, un mix di fantastiche sensazioni e tanto coinvolgimento per abbandonarsi alla spensieratezza e all’allegria tipica del celebre Concerto di Capodanno di Vienna.

Lascia un commento

13 − 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.