Serie A, il Napoli affronta la Samp al Marassi nel posticipo della 22esima giornata

Squadre in campo al Luigi Ferraris a partire dalle ore 20.45. Il Napoli è chiamato a confermarsi dopo le vittorie con Lazio e Juve. Gattuso dovrà fare a meno di Fabian Ruiz (non convocato) e probabilmente di Demme (influenzato) ma ritroverà Allan, Koulibaly e Mertens: gli ultimi due partiranno probabilmente dalla panchina insieme al nuovo acquisto Matteo Politano

Il Napoli affronta questa sera la Sampdoria al Luigi Ferraris di Genoa per il posticipo della 22esima giornata di Serie A. Partita delicata e importante per i ragazzi di mister Gattuso, chiamati a confermarsi dopo le vittorie con la Lazio (in Coppa Italia) e la Juventus nell’ultima di campionato. Gli Azzurri hanno infatti bisogno di vittorie per scalare la classifica e tentare di avvicinare le zone che valgono la partecipazione alle coppe europee: con la sconfitta della Roma e i pareggi di Atalanta, Cagliari, Parma, Milan e Verona per il Napoli la zona Champions è distante 9 punti, i preliminari di Europa League sono a soli 5 punti. È chiaro che per la formazione di Gattuso sarebbe un peccato non approfittare dei punti persi dalle squadre che si trovano davanti. Lo ha fatto capire anche il mister in conferenza stampa: la sua squadra adesso deve guardare la classifica. Affrontare la Sampdoria non sarà tuttavia facile: i blucerchiarti sono a più 4 sulla zona retrocessione e con Ranieri in panchina stanno arrivando anche i risultati, che dovrebbero presto portare a una situazione di classifica più tranquilla.

Per quanto riguarda le formazioni Ranieri deve fare a meno dello squalificato Bereszynski e degli indisponibili Ferrari e Depaoli. Al centro della difesa l’ex Tonelli e Colley con ai lati Thorsby e Murru. In mediana Ekdal e Vieira con Ramirez e Linetty sulle fasce. In attacco gli altri due ex della gara Gabbiadini e Quagliarella.

Nel Napoli Gattuso ritrova Allan, Koulibaly e Mertens. Kalidou è fuori da un mese e mezzo e per questo c’è da aspettarsi per lui un ritorno molto graduale, quindi partirà probabilmente dalla panchina. Non ci sarà Fabian Ruiz (non convocato causa febbre) ed è in forse anche Demme alle prese con l’influenza. La coppia di centrali di difesa dovrebbe essere formata da Manolas e Di Lorenzo (l’alternativa è il rientrante Maksimovic, in questo caso l’ex Empoli verrebbe impiegato nel suo ruolo di esterno destro), Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra. In mediana Elmas (o Allan) con Lobotka e Zielinski. In attacco Callejon, Milik e Insigne.

Probabili formazioni:

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Thorsby, Tonelli, Colley, Murru; Ramirez, Ekdal, Vieira, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Elmas, Lobotka, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma

Lascia un commento

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.