Serie A, il Napoli ospita il Lecce al San Paolo davanti a quasi 50mila spettatori

Squadre in campo quest’oggi alle ore 15. Gattuso ritrova Koulibaly in difesa e dovrebbe schierare il nuovo acquisto Politano dal primo minuto, così come Lobotka (al posto di Allan non al meglio) e Demme

Napoli, 9 febbraio – Il Napoli ospita il Lecce al San Paolo in gara valida per la 23esima giornata del campionato di Serie A. Allo stadio ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, quasi 50mila spettatori a supportare i ragazzi di mister Gattuso complice l’orario favorevole, oltre che l’importanza della gara. Nonostante il Lecce non sia avversario blasonato la gara è di grande interesse, perché il Napoli è impegnato a conquistare quanti più punti possibili per tentare di tornare nella parte alta della classifica (quella che vale un posto nelle coppe europee, ndr). Gli Azzurri devono dimostrare continuità, battendo il Lecce sarebbero 4 le vittorie di fila dopo i successi con Lazio (in Coppa Italia, ndr), Juventus e Sampdoria. Proprio in casa però il Napoli finora ha avuto i maggiori problemi, la formazione di mister Gattuso dovrà dimostrare di essere in grado di invertire questa tendenza. Una vittoria permetterebbe al Napoli di portarsi a 33 punti, quindi a -6 dalla Roma che ha perso in casa con il Bologna. Il Lecce ovviamente è avversario alla portata per il Napoli, ma non è certo da sottovalutare. Stiamo parlando di una squadra che è tra le poche ad aver fermato sul pari sia Juve che Inter. Una formazione quella di Liverani che finora si è esaltata con le big e che è alla ricerca di punti salvezza per incrementare il vantaggio sulla terzultima.

Nel Napoli Gattuso ritrova Koulibaly che dovrebbe essere in campo dal primo minuto, così come sul terreno di gioco dovrebbe andare anche il nuovo acquisto Politano (al posto di Callejon) e Milik che sembra essere favorito su Mertens per un posto da titolare. Davanti a uno tra Ospina e Meret la coppia di centrali Manolas-Koulibaly, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui (o Hysaj) a sinistra. A centrocampo Lobotka nel terzetto con Demme e Zielinski. In attacco Politano a destra, Milik al centro e Insigne a sinistra.

Liverani, che festeggia le 100 panchine al Lecce, dovrebbe schierare i suoi con il modulo 4-3-1-2. Nella formazione pugliese tante le assenze: non ci saranno Gabriel, Farias e Tachtsidis così come Babacar, Meccariello, Shakhov e Saponara. Davanti al portiere Vigorito la coppia Rossettini-Lucioni, con Rispoli a destra e Donati a sinistra. A centrocampo i nuovi acquisti Deiola e Barak con Petriccione favorito su Majer. In attacco Mancosu alle spalle della coppia Falco-Lapadula.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Lobotka, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All. Gattuso

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Donati; Deiola, Petriccione, Barak; Mancosu; Falco, Lapadula. All. Liverani

ARBITRO: Antonio Giuia della sezione di Olbia

Lascia un commento

tre × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.