Napoli, Coronavirus: flash mob di solidarietà al popolo cinese

Il sindaco de Magistris: “Napoli non gira le spalle”

Napoli, 14 febbraio – È stato sistemato, tra i lupi dell’installazione “Wolves coming” dell’artista cinese Liu Ruowang, in occasione del flash mob di solidarietà al popolo cinese e alla comunità cinese presente a napoli, un piccolo albero con lanterne rosse. “Napoli non gira le spalle e lo sguardo a chi è in difficoltà, ed esprimiamo assoluta solidarietà e vicinanza alla comunità cinese partenopea e italiana e a tutto il popolo cinese che sta vivendo un momento molto difficile. Bisogna dire no al razzismo sanitario che è indegno”- queste le parole del sindaco Luigi de Magistris.

Hanno partecipato alla manifestazione alcuni cittadini cinesi, tra cui Wu Zhiqiang presidente della comunità a Napoli, che ha ricordato come in un momento così difficile per la comunità cinese a causa della psicosi da virus, Napoli sia riuscita ad accogliere con cuore aperto dicendo no alla discriminazione e si all’accoglienza.

Lascia un commento

undici − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.