Coronavirus: 6 tamponi positivi. Morte sospetta a Napoli

Se confermati all’ISS i casi salirebbero a 28 in Campania

Sei tamponi sono risultati positivi in Campania per i quali, come per tutti gli altri finora positivi, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Ne dà notizia la task force della Protezione civile della Regione riferendo che nella giornata di oggi sono stati esaminati in laboratorio, nel centro di riferimento dell’ospedale Cotugno, 80 tamponi. Se i 6 tamponi dovessero risultare positivi anche alle ulteriori analisi in casi in Campania salirebbero a 28.

Intanto sarà l’autopsia che potrebbe essere disposta dall’autorità giudiziaria a chiarire le cause della morte di un 47enne napoletano, deceduto ieri nella zona di Piazza Nazionale, rientrato una quindicina di giorni fa da un soggiorno in Egitto e aveva manifestato successivamente difficoltà respiratorie e febbre.

La salma dell’uomo – che soffriva di disturbi nella respirazione per una sarcoidosi polmonare – è stata posta dai carabinieri a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’uomo, si apprende, non avrebbe avuto contatti con le persone rimanendo in casa. Oggi le condizioni si sono aggravate e, malgrado l’intervento del ‘118’, l’uomo è deceduto. Cautela sulla vicenda è stata manifestata dalle autorità sanitarie.

Lascia un commento

3 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.