Coronavirus: in Campania 56 vittime e 53 guariti

Totale dei positivi 1103, tra Napoli e provincia 588. Divieto di entrata e uscita da Auletta, piccolo centro a sud di Salerno

Sono 56 le vittime dell’epidemia di coronavirus in Campania. Sono i dati forniti dall’Unità di Crisi della Regione Campania, in base ai quali i guariti sono 53.

Il totale dei positivi è di 1103 casi, ripartiti, come di seguito, su base provinciale: provincia di Napoli 588 casi (di cui 306 Napoli città, 282 Napoli provincia); provincia di Salerno 182 casi; provincia di Avellino 155 positivi; provincia di Caserta: 15; provincia di Benevento 14 casi. Sono in attesa di verifiche altri 12 casi.

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha disposto quest’oggi con un’apposita ordinanza il divieto di entrata e uscita da Auletta, piccolo centro a sud di Salerno: cresce così a cinque il numero dei comuni dichiarati ‘zona rossa’ nel Vallo di Diano. Il provvedimento si é reso necessario per il sensibile aumento dei casi positivi da Covid – 19. Il sindaco, il vice sindaco ed un medico di famiglia di Auletta sono risultati positivi. Si teme che nelle prossime ore cresca il numero dei contagiati.

Il comune di Auletta è al confine con Caggiano che insieme ad Atena Lucana, Polla e Sala Consilina sono stati dichiarati “zona rossa” dallo scorso 15 marzo. Oggi è morto per coronavirus il comandante dei vigili del fuoco di Sala Consilina, Luigi Morello, seconda vittima nella zona dopo il parroco di Caggiano, don Alessandro Brignone.

Lascia un commento

quattordici − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.