Coronavirus e crisi economica, de Magistris: “Evitare che la camorra sfami i napoletani”

Al Comune di Napoli arriveranno dal Governo 7 milioni e 300mila euro per buoni spesa e generi alimentari di prima necessità: le cifre sono state rese note dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris

Napoli, 30 marzo – “Dobbiamo evitare che le persone in difficoltà economica vengano sfamate dagli usurai e dalla criminalità organizzata”. A dirlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante un’intervista a Rainews24. Il primo cittadino ha spiegato che “tra i vincitori di questa tragedia c’è di sicuro la criminalità organizzata che potrebbe trovare strada” e per questo c’è bisogno “attraverso catene di solidarietà di non lasciare lo spazio agli usurai”. “Bisogna tornare presto ad un’attività, non dico normale, ma riprendere il prima possibile, altrimenti conteremo a migliaia i morti e anche milioni di disoccupati”, ha aggiunto il sindaco.

Il Comune di Napoli dovrebbe poter contare su circa 10 milioni di euro per buoni spesa e generi alimentari. A illustrare le cifre lo stesso sindaco: “Ai 7 milioni e 300mila euro che arriveranno dal Governo – ha affermato –, l’Amministrazione comunale aggiungerà le risorse del fondo partenopeo di solidarietà, chiamato ‘Cuore di Napoli’, in cui confluiranno risorse dell’Amministrazione e donazioni di privati”.

“Esprimo un giudizio positivo rispetto ai fondi stanziati dal Governo – ha proseguito de Magistris –, anche se nulla è sufficiente in questa fase. Noi ci siamo mossi in anticipo istituendo il fondo comunale. Tutte queste risorse ci permetteranno di arrivare nelle case dei napoletani rimasti privi di reddito ma non bisogna dimenticare che a Napoli non ci sono solo i cassaintegrati o le partite Iva, qui c’è anche un’economia del quotidiano, dell’arrangiarsi, un’economia anche del sommerso che deve avere il diritto di mettere il piatto a tavola. A Napoli – ha concluso – non ci sono disordini, ci sono segnali che attenzioniamo ma non c’è ancora un tema di ordine pubblico”.

Lascia un commento

5 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.