Pasqua blindata, controlli con droni a Sorrento

Controlli intensificati per contenere spostamenti

Napoli, 11 aprile – Controlli rinforzati in penisola sorrentina per le festività di Pasqua, con l’ obbiettivo di contenere gli spostamenti, a norma delle disposizioni sul contagio da Covid-19. Esercito in campo a supporto di Polizia e Carabinieri, con l’ impiego di droni e motovedette da parte delle forze dell’ordine.

Si punta a dissuadere i proprietari di seconde case a raggiungere la costiera, ed a scoraggiare anche quanti vorrebbero fare una gita di qualche ora. Controlli specifici sono previsti sulle spiagge e lungo le coste.

“A Sorrento abbiamo avviato, da oggi e fino alla fine del lockdown, un servizio di vigilanza con due droni – afferma il sindaco, Giuseppe Cuomo – sui piccoli aeromobili sono installate sia camere tradizionali che termiche che consentono il rilevamento di fonti di calore e la misurazione delle differenze di temperature per monitorare gli spostamenti sul territorio comunale e verificare che non si creino assembramenti”.

Lascia un commento

tredici − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.