Primo Consiglio di Napoli in videoconferenza

Ricordati Masullo, i morti a Napoli per covid e agente Apicella

Prima seduta del Consiglio comunale in videoconferenza oggi a Napoli: l’assemblea cittadina in questo periodo di lockdown fino ad oggi non si era mai riunita. L’ultima seduta infatti risale al 21 gennaio 2020.

All’ordine del giorno l’emergenza coronavirus e lo stato di attuazione dei provvedimenti realizzati dall’amministrazione comunale. Il presidente del Consiglio comunale, Alessandro Fucito, nel suo intervento ha ricordato che in queste settimane “Napoli ha avuto tanti lutti seppur in numero inferiore rispetto ad altre città”. “Anche in questo consesso – ha aggiunto – riserveremo un momento particolare per ricordare il filosofo Aldo Masullo, figura autorevole della città che, tra i tanti incarichi ricoperti, è stato anche consigliere comunale”.

Su richiesta del consigliere del M5s Matteo Brambilla il Consiglio ha osservato un minuto di silenzio per ricordare i morti che si sono verificati in città a causa del Covid-19 e per l’agente scelto Apicella deceduto ieri nel tentativo di fermare una rapina.

Lascia un commento

uno × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.