Fase 2, De Luca avverte: mascherina o sanzioni

“Ne abbiamo prodotto 2,5 milioni, serve responsabilità”

Napoli, 2 maggio – “Voglio insistere su una cosa: dobbiamo essere rigorosi sull’obbligo di indossare mascherine fuori casa e se è possibile rispettare il distanziamento sociale”. Lo chiede ai cittadini campani su Fb, il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “E’ indispensabile – ha ribadito – e noi saremo rigorosissimi con un’ altra ordinanza: c’è obbligo di indossare mascherina altrimenti ci sono le sanzioni“.

“Chi non indossa le mascherine – ha ammonito il presidente della Regione Campania – è una bestia perché non ha rispetto per anziani e famiglie e perché non ha rispetto per il lavoro immane fatto dalla Regione per consegnarle”. De Luca ha anche annunciato che, successivamente, le mascherine saranno disponibili anche nei supermercati come nelle farmacie.

“Noi – ha detto ancora – le abbiamo prodotte, acquistate e consegnate a 2,5 milioni di famiglie” per questo “deve corrispondere un atteggiamento di responsabilità”. De Luca ha invocato controlli alle partenze: “Noi, – ha aggiunto – manterremo ferme le disposizioni che sono ancora vigenti: chi torna deve segnalarlo all’Asl, deve andare in autoisolamento, faremo di tutto per controlli rapidi”. “Il rischio è alto”, ha sottolineato, per realtà come Capri, Ischia e Procida “perché lì la situazione è delicata in quanto ci sono strutture ospedaliere limitate. Speriamo che le forze dell’ordine ci diano una mano perché è il momento è decisivo”.

Lascia un commento

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.