Napoli e Juventus si giocano in finale la Coppa Italia 2020

Squadre in campo all’Olimpico di Roma stasera alle ore 21

Napoli, 17 giugno – Arriva alle battute finali l’edizione 2020 della Coppa Italia con la sfida tra Napoli e Juventus, cioè le due squadre che hanno sconfitto nelle semifinali rispettivamente Inter e Milan. La formazione di Gattuso e quella dell’ex Sarri si sfideranno questa sera all’Olimpico di Roma a partire dalle ore 21. Quella tra Napoli e Juventus non è mai una sfida banale e non lo sarà neanche stasera, pur in un clima surreale dovuto alla mancanza di spettatori per tentare di diminuire i rischi di contagio da Covid19 e con un regolamento particolare che, come già accaduto in semifinale, prevede che in caso di parità si vada ai rigori senza passare per i supplementari. Il Napoli dovrà mettercela tutta per tentare di vincere il trofeo, sarebbe la sesta Coppa Italia della sua storia e permetterebbe agli Azzurri di centrare quello che ormai è rimasto l’unico obiettivo stagionale, insieme alla qualificazione all’Europa League: cosa che la vittoria della Coppa garantisce. Gli Azzurri dovranno tentare di ripetere il trionfo del 2012, quando l’allora Napoli di Mazzarri ebbe la meglio proprio sulla Juve con Lavezzi e Hamsik. Fu il primo successo dell’era De Laurentiis, il primo dopo ben 22 anni di digiuno totale. Questo Napoli non parte sconfitto ma la sfida è difficilissima, gli Azzurri ci arrivano con un allenatore che tutto sommato sta facendo bene e con diversi giocatori che a fine anno saluteranno, per loro quindi la possibilità di lasciare nel migliore dei modi. Gara speciale anche per la Juve, perché in caso di vittoria sarebbe il primo trofeo dell’era Sarri.

Per quanto riguarda le formazioni il Napoli dovrà fare a meno di Ospina, tra i migliori in campo nella gara di ritorno delle semifinali. A centrocampo assente Lobokta per infortunio. Tra i pali al posto di Ospina ci sarà Meret, difesa formata da Maksimovic e Koulibaly con Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo torna titolare Fabian Ruiz e sarà affiancato da Demme e Zielinski. In attacco Mertens al centro con ai lati Politano e Insigne.

Sarri invece deve fare a meno di Ramsey, Higuain e Chiellini: i tre non partiranno titolari ma saranno comunque in panchina, pronti a subentrare. Tra i pali Buffon, difesa formata da Bonucci e De Ligt al centro con Alex Sandro a sinistra e uno tra Danilo e Cuadrado a destra. A centrocampo Khedira, Bentancur e Matuidi. In attacco tridente formato da Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. All. Gattuso

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Ronaldo, Dybala. All. Sarri

ARBITRO: Doveri della sezione di Roma

Lascia un commento

uno + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.