Regionali Campania 2020, Caldoro lancia la piattaforma per il programma della coalizione di centrodestra

Il programma del candidato presidente del centrodestra si sviluppa in 10 aree tematiche ed è aperto al contributo di tutti

È online il programma elettorale della coalizione di centrodestra con Stefano Caldoro candidato presidente della Regione Campania. Un programma, è scritto in una nota, “aperto e condiviso attraverso la piattaforma per raccogliere i contributi di tutti”. Il programma prevede 10 aree tematiche che spaziano dalla sanità alla scuola, dall’economia e il lavoro al turismo. Per ogni proposta del programma vengono individuate le coperture economiche degli interventi previsti. Il programma, visionabile sul sito lacampaniaditutti.it, nasce con il contributo e la condivisione delle istanze raccolte sul territorio regionale dalle forze politiche di centrodestra e dai movimenti attraverso le attività di un tavolo ad hoc, coordinato da Giuseppe Russo e Salvatore Varriale.

“La Campania deve riconquistare il ruolo che merita – afferma Caldoro –. Può farlo con il contributo di tutte le forze sane del territorio. Donne e uomini, professionisti ed istituzioni che hanno voglia di cambiare in meglio la propria Regione. Siamo consapevoli che tutto è migliorabile. E siamo anche convinti che solo con l’ascolto dei territori possiamo vincere la sfida per una Regione che rinasce. Dobbiamo ripensare il ruolo dei territori e il Recovery Fund è una occasione unica. Alle nuove sfide dobbiamo dare risposte chiare, dirette, efficaci e tutti dobbiamo sentirci coinvolti, si deve attivare la classe dirigente e le forze migliori della Regione. Le proposte del programma aperto a tutti parlano di una Campania pronta a raccogliere la sfida, a proporsi come un’eccellenza di riferimento. In grado di riconquistare il suo ruolo nella storia”.

“Abbiamo realizzato questa piattaforma ed ancora rilanceremo con un focus sulla sanità. Per concretizzare l’idea del bonus salute, per ridurre le liste d’attesa, per sostenere il personale sanitario e garantire più salute per i cittadini”, conclude Caldoro.

Lascia un commento

3 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.