Serie A, il Napoli inizia la stagione 2020-2021 sul campo del Parma

Fischio d’inizio alle ore 12.30 quest’oggi allo Stadio Tardini

La prima domenica della stagione di Serie A 2020-2021 inizia con il lunch match tra Parma e Napoli. I ducali sono sostanzialmente la squadra dell’anno scorso, che ha battuto per ben due volte gli Azzurri: la prima volta all’esordio di Gattuso sulla panchina del Napoli; l’altra alla penultima di campionato proprio al Tardini, grazie a un rigore dubbio e a una simulazione di Kulusevski (che ora gioca nella Juve, ndr). Il cambio più significativo tra i ducali è stato in panchina con l’arrivo di mister Liverani, che per sua stessa ammissione cercherà di proporre una squadra più votata all’attacco di quella dell’ex D’Aversa.

Anche il Napoli è sostanzialmente la squadra dell’anno scorso se si escludono le presenze di Rrahmani, Petagna e soprattutto Osimhen, stellina ex Lille che è l’acquisto più caro del Club azzurro visti i circa 60 milioni versati da De Laurentiis. E proprio Osimhen rappresenta il primo dubbio di Gattuso, il tecnico infatti dovrà scegliere se mandare in campo il nigeriano o affidarsi al belga Mertens nel ruolo di punta centrale. Anche se farli giocare insieme resta il piano di Gattuso, attuabile solo a patto che arrivino altri giocatori funzionali a un cambio di modulo: dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Non c’è purtroppo Callejon, giocatore difficile da sostituire al quale dopo 7 anni tra le fila del Napoli non è stato rinnovato il contratto: a Politano e al Chucky Lozano il compito di provare a raccoglierne l’eredità, nonostante le caratteristiche diverse.

Per quanto riguarda le formazioni nel Parma Liverani dovrà rinunciare allo squalificato Kurtic e probabilmente anche a Gervinho, oltre a Scozzarella, Gagliolo e Gazzola. Davanti all’ex della gara Sepe ci sarà la linea a quattro con Darmian, Iacoponi, Alves e Pezzella. A centrocampo Hernani, Brugman e l’ex Grassi. Sulla trequarti Kucka alle spalle dell’ex Inglese e di Cornelius.

Nel Napoli in porta Meret e difesa composta dalla coppia di centrali Koulibaly e Manolas, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo il trio composto da Fabian Ruiz, Demme e Zielinski. In attacco Politano e Lorenzo Insigne ai lati di uno tra Osimhen e Mertens.

Probabili formazioni:

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Hernani, Brugman, Grassi; Kucka; Inglese, Cornelius. All. Liverani

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne. All. Gattuso

ARBITRO: Mariani della sezione di Aprilia

Lascia un commento

venti − 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.