Maltempo: collegamenti difficili con le isole, crolli nel napoletano. Allerta rossa nel Salernitano

Una cinquantina di famiglie di Giugliano bloccate in casa dopo una voragine

Napoli, 8 dicembre – Difficoltà per i collegamenti marittimi per le isole partenopee a causa del perdurare di condizioni meteo avverse; per Ischia e Procida sono attualmente sospese infatti tutte le corse degli aliscafi. Ischia viene collegata al momento solo con qualche corsa effettuata con nave da e per il porto di Pozzuoli mentre a Procida si attende il primo collegamento in partenza per metà mattinata, con nave e sempre per Pozzuoli I venti molto forti da sud/sud ovest previsti per il pomeriggio potranno rendere difficile la ripresa dei collegamenti regolari per le due isole.

Situazione difficile per una cinquantina di famiglie di Giugliano, in provincia di Napoli, bloccate in casa dopo una voragine, in occasione dell’ondata di maltempo, che ha reso impossibile l’accesso alle loro abitazioni e di fatto le ha condannate all’isolamento. Da 48 ore si registrano pesanti difficili per le circa 200 persone coinvolte, tra cui anziani e bambini.

Il cedimento si è verificato in via Reginelle Licola, a nord della città, al confine con il comune di Pozzuoli. La frana ha interessato il passaggio del vecchio acquedotto ormai dismesso, le piogge abbondanti hanno ulteriormente accentuato il cedimento. Ieri un nuovo crollo che ha impedito anche il passaggio pedonale. In serata vi è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto allo sgombero di una palazzina in prossimità della voragine.

Allerta meteo rossa (elevata) nella provincia di Salerno, tranne la zona 7 (Tanagro), a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani. La Protezione civile della Regione, considerato il peggioramento delle condizioni meteorologiche in atto, ha prorogato di ulteriori 24 ore l’allerta arancione in Campania già in essere, innalzando l’allerta al massimo livello, il rosso appunto, sulle zone 5,6,8 (Tusciano e Alto Sele, Piana sele e Alto Cilento, Basso Cilento), che saranno interessate da intense e diffuse precipitazioni.

Su tutte le altre zone vige l’allerta arancione fino alle 23.59 di domani, ad eccezione della 2 e della 4 (Alto Volturno e Matese, Alta Irpinia e Sannio) dove l’allerta è di colore giallo. Su tutta la Campania continueranno ad insistere temporali, anche di forte intensità e raffiche di vento.

Lascia un commento

due × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.