Serie A, il Napoli va a Cagliari per la prima gara del 2021

Squadre in campo quest’oggi alla Sardegna Arena a partire dalle ore 15. Gattuso costretto ancora a fare a meno di Koulibaly, Mertens e Osimhen. Tante assenze anche per i padroni di casa, tra le quali quella di Nainggolan e degli ex Ounas e Rog

Napoli, 3 gennaio 2021 – Il Napoli fa visita al Cagliari alla Sardegna Arena per la prima gara del 2021. La squadra di Gattuso ha terminato il 2020 con una brutta prestazione tra le mura amiche con il Torino: un gol di Lorenzo Insigne nel finale è riuscito a evitare quella che sarebbe stata la terza sconfitta consecutiva. In generale il rendimento degli Azzurri negli ultimi tempi è stato piuttosto altalenante. D’altra parte le assenze di giocatori importanti non possono essere una attenuante per la crisi di gioco e di risultati. Questo Napoli può fare molto meglio e c’è da chiedersi se finalmente gli Azzurri torneranno a correre, perché nelle ultime due gare con Lazio e Torino si è vista una squadra lenta, prevedibile e senza idee. Il 2021 richiede un cambio passo se si vuole ottenere un piazzamento importante a fine campionato: l’obiettivo è tornare in Champions mentre la parola scudetto è meglio per ora non pronunciarla. E pensare che questa poteva essere la stagione giusta per il titolo, vista la crisi che ha colpito la Juve. Invece lo scudetto potrebbe finire a Milano, da vedere se sulla sponda Rossonera o Nerazzurra. Tornando alla partita di quest’oggi c’è da dire che anche il Cagliari non se la passa benissimo, l’ultima vittoria risale al 7 novembre con la Sampdoria mentre nelle ultime sfide sono arrivate diverse sconfitte e qualche pareggio. Tuttavia la formazione di mister Di Francesco qualche grattacapo a Roma e Inter, pur perdendo, l’è riuscito a creare e quindi il Napoli dovrà affrontare gli avversari con la massima attenzione.

Il Cagliari dovrà fare a meno del nuovo acquisto Nainggolan, degli ex Rog e Ounas e di Aresti e Faragò. Davanti al portiere Cragno difesa formata al centro da Ceppitelli e Walukiewicz, con ai lati Zappa e Lykogiannis. A centrocampo Marin e Pereiro mentre sulla trequarti agiranno Pereiro, Joao Pedro e Sottil. In attacco Simeone.

Nel Napoli mister Gattuso dovrà fare a meno di Koulibaly, Mertens e Osimhen. In porta Ospina e difesa formata da Manolas e Maksimovic al centro, con Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo Fabian, Bakayoko e Zielinski. Al centro dell’attacco Petagna con ai lati Lozano e Insigne.

Probabili formazioni:

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Lykogiannis; Nandez, Marin; Pereiro, Joao Pedro, Sottil; Simeone. All. Di Francesco

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Petagna, Insigne. All. Gattuso

ARBITRO: Manganiello della sezione di Pinerolo

Lascia un commento

16 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.