Riapre il museo Madre

Da lunedì 18 gennaio, speciale tariffa per famiglie

Napoli, 16 gennaio 2021 – Dopo la chiusura straordinaria, disposta dal DPCM del 03.11.2020, il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina della Regione Campania riaprirà lunedì 18 gennaio 2021 alle ore 10.00, e sarà visitabile da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 19.30; ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Oltre alla collezione permanente, saranno visitabili la mostra di Mathilde Rosier “Le massacre du printemps” (fino al 1 febbraio 2021), il percorso espositivo “Alessandro Mendini piccole fantasie quotidiane”, e il playground-installazione di Temitayo Ogunbiyi “Giocherai nel quotidiano, correndo”, queste ultime due prorogate fino al 5 aprile 2021.

Saranno adottate tutte le misure contenute nel DPCM 14.01.2021 e relativi allegati, che includono, tra l’altro, uno specifico piano di informazione sulle misure di prevenzione e di accesso per i visitatori, il cui ingresso sarà contingentato; per evitare condizioni di assembramento sarà inoltre incentivato l’acquisto online dei biglietti, con tariffa unica a 4 euro. Alle famiglie, il Madre riserverà una speciale tariffazione che prevede un unico biglietto a 4 euro per entrambi i genitori e l’ingresso gratuito dei figli fino a 18 anni – massimo due persone. I visitatori dovranno indossare sempre la mascherina; è stato predisposto un percorso di visita unidirezionale, con separazione fra ingresso e uscita, nel corso del quale troveranno a disposizione contenitori con soluzione idro-alcolica per l’igiene delle mani; sarà loro rilevata la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso al museo in caso di temperatura maggiore di 37,5 °C.

Lascia un commento

due × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.