Supercoppa italiana 2020, si affrontano Juventus e Napoli

Squadre in campo al Mapei Stadium di Reggio Emilia questa sera alle ore 21. Gattuso a caccia del secondo trofeo sulla panchina del Napoli, Pirlo invece è a caccia del primo trofeo sulla panchina della Juve

Il Napoli, vincitore della Coppa Italia 2019-2020, affronta questa sera la Juventus, vincitrice della Serie A 2019-2020, al Mapei Stadium di Reggio Emilia per la Supercoppa italiana 2020, primo trofeo in palio della stagione. In caso di vittoria gli Azzurri conquisterebbero il 12esimo trofeo della loro storia e la terza Supercoppa italiana (le altre due vinte sempre contro la Juve, una nel 1990 e l’altra nel 2014 ndr). Per Gattuso invece sarebbe il secondo trofeo conquistato sulla panchina del Napoli, dopo la Coppa Italia vinta battendo proprio la Juve. Lorenzo Insigne e compagni negli ultimi tempi non hanno fatto vedere grandi cose ma dei segnali di crescita sono stati mostrati nella gara con la Fiorentina vinta per 6-0. Gli Azzurri, che di solito creano tanto senza però concretizzare, con i Viola sono risultati particolarmente precisi. Vedremo se il Napoli riuscirà ad esserlo anche questa sera, con un avversario che concederà molto meno e per questo fondamentale sarà riuscire a concretizzare le poche chance a disposizione. La Juve invece è reduce dalla sconfitta con l’Inter al San Siro e Pirlo, che è alla ricerca del primo trofeo da tecnico dei Bianconeri, continuando così rischia l’esonero. Addirittura sembrerebbe che la partita di questa sera possa decidere il suo futuro, ma questa è solo una supposizione. Certo è che un cambio di passo dovrà esserci, soprattutto in campionato dove la Juve al momento non figura tra le prime quattro ed è quindi fuori dalla zona Champions, che per le casse dei club vale tanti soldi.

Per quanto riguarda le probabili formazioni Pirlo dovrà fare a meno di Cuadrado, De Ligt, Alex Sandro, Demiral e Dybala. Davanti a Szczesny difesa a tre formata da Danilo, Bonucci e Chiellini. In mediana Bentancur, Arthur e Mckennie, con Chiesa e Bernardeschi sugli esterni. In attacco Kulusevski e Cristiano Ronaldo.

Gattuso dovrà fare ancora a meno di Osimhen e di Fabian Ruiz. In porta Ospina e difesa formata da Manolas e Koulibaly al centro, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Demme e Bakayoko. Sulla trequarti Lozano, Zielinski e Lorenzo Insigne. In attacco Petagna unica punta.

Probabili formazioni:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Chiesa, Bentancur, Arthur, McKennie, Bernardeschi; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna. All. Gattuso

ARBITRO: Valeri della sezione di Roma

Lascia un commento

otto + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.