Coppa Italia, Napoli e Atalanta si affrontano nella semifinale di ritorno

Squadre in campo al Gewiss Stadium stasera a partire dalle ore 20.45. La vincente, dopo lo 0-0 dell’andata, affronterà la finalista Juventus che ieri nell’altra semifinale di ritorno ha eliminato l’Inter

Il Napoli questa sera affronta l’Atalanta al Gewiss Stadium di Bergamo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, gara decisiva dopo il pari dell’andata (0-0) per conoscere quale squadra andrà ad affrontare l’altra finalista Juventus. La formazione di Gattuso è reduce dalla sconfitta in campionato con il Genoa (doppietta dell’ex Goran Pandev, ndr), nonostante una buona gara disputata al Marassi. L’Atalanta invece si è vista rimontare dal Torino con ben 3 gol (Belotti, Bremer e Bonazolli hanno risposto a Ilicic, Gosens e Muriel) nell’ultima di campionato, dimostrando una certa stanchezza come candidamente affermato da mister Gasperini nel post partita. Atalanta e Napoli si giocano tutto in 90 minuti più eventuali supplementari e rigori (in caso di parità con almeno un gol segnato, tipo 1-1 o 2-2, passerebbe il Napoli, ndr). Entrambe le formazioni non potranno più nascondersi come fatto all’andata, o meglio come hanno fatto i ragazzi di Gattuso visto che quelli di Gasperini sono risultati più intraprendenti e propositivi anche se avrebbero potuto fare meglio. Il Napoli nell’andata ha pensato solo a non prendere gol, scegliendo di fatto di giocarsi la qualificazione a Bergamo. Questa sera il catenaccio non basterà agli Azzurri o quantomeno dovrà essere accompagnato dai contropiedi che all’andata sono mancati. Insomma, c’è da osare e stasera vedremo se il Napoli troverà il coraggio di farlo.

Per quanto riguarda le formazioni nell’Atalanta mister Gasperini dovrà fare a meno dello squalificato Romero e dell’infortunato Hateboer ma probabilmente ritroverà Maehle. In porta Golini e difesa formata da Toloi, Palomino e Djimsiti. A centrocampo Maehle e Gosens sugli esterni con De Roon e Freuler al centro. Sulla trequarti Pessina a supporto dell’attacco formato da Muriel e dall’ex Duvan Zapata.

Nel Napoli mister Gattuso deve fare a meno di Koulibaly e Ghoulam, entrambi positivi ai tamponi Covid19 e degli infortunati Mertens e Manolas mentre Fabian Ruiz potrebbe partire dalla panchina. In porta Ospina e difesa formata da Rrahmani e Maksimovic al centro con Hysaj e Di Lorenzo sugli esterni. A centrocampo Bakayoko, Zielinski ed Elmas. In attacco Insigne, Osimhen e Lozano.

Probabili formazioni:

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata. All. Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Hysaj; Elmas, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne. All. Gattuso

ARBITRO: La Penna della sezione di Roma

Lascia un commento

quattro × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.