Serie A, sfida per un posto in Champions tra Roma e Napoli

Squadre in campo quest’oggi all’Olimpico di Roma a partire dalle ore 20.45. La vincente tra le due squadre avrà più chance di conquistare uno dei primi quattro posti in classifica, con la quarta posizione che però è attualmente occupata dall’Atalanta

Dopo aver battuto il Milan in trasferta per il Napoli è tempo di sfidare la Roma all’Olimpico. Una partita che i più valutano quasi uno spareggio per la qualificazione alla prossima Champions, visto che le due formazioni hanno gli stessi punti in classifica (50) e che ormai non mancano più tante partite alla fine del campionato. Ma c’è da fare i conti con le squadre che precedono, attualmente il quarto posto è infatti occupato dall’Atalanta con 52 punti mentre ai primi tre posti troviamo l’Inter (quasi certa del tricolore, ndr), il Milan e la Juventus. Peccato che il Napoli sia arrivato a questo punto con la stagione un po’ con l’acqua alla gola: il cammino degli Azzurri, chiamati ora a un tour de force, è stato deludente ma se ci fossero stati meno infortuni avremmo forse visto una squadra che non avrebbe lasciato tanti punti negli scontri con le piccole. A inizio campionato del Napoli si parlava come una delle principali candidate allo scudetto, cosa che non è mai stata se non nelle prime gare. Questo invece non si diceva della Roma o lo si diceva in misura molto minore. In effetti il Napoli sulla carta aveva e ha l’organico per puntare al titolo, ma per una serie di ragioni, tra cui i tanti infortuni, questo non è avvenuto.

Per quanto riguarda le probabili formazioni la Roma, che è reduce dalla vittoria con lo Shakhtar Donetsk, dovrebbe scendere in campo con il modulo 3-4-2-1. In porta Pau Lopez e difesa formata da Mancini, Cristante e Kumbulla. A centrocampo l’ex Diawara con Villar, sugli esterni Karsdorp e Spinazzola. Sulla trequarti Pellegrini ed El Shaarawy. In attacco Dzeko.

Nel Napoli buone notizie per quanto riguarda la situazione infortuni: Manolas e Lozano sono recuperati, anche se partiranno entrambi dalla panchina. In porta Ospina e difesa formata da Maksimovic e Koulibaly con Hysaj e Mario Rui ai lati. A centrocampo Fabian Ruiz e Demme. Sulla trequarti Politano, Zielinski e Insigne alle spalle di Mertens unica punta (Osimhen entrerà solo a gara in corso, ndr).

Probabili formazioni:

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Diawara, Villar, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Fonseca

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso

ARBITRO: Marco Di Bello della sezione di Brindisi

Lascia un commento

1 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.